Candreva: "Un onore giocare nell'Inter. La Champions? Una liberazione dopo anni di castigo"

Candreva: “Un onore giocare nell’Inter. La Champions? Una liberazione dopo anni di castigo”


Ai microfoni di Inter TV, Antonio Candreva ha parlato di diversi argomenti, a partire dall’emozione vissuta dopo aver conquistato la qualificazione in Champions League lo scorso anno.

Candreva: “L’Inter è una grandissima cosa”

Il protagonista di “Inter Player One” in onda su Inter Tv è Antonio Candreva. l’esterno nerazzurro ha spiegato l’emozione vissuta al fischio finale del match contro la Lazio lo scorso anno, che ha segnato il ritorno dell’Inter in Champions League: “Il mio primo pensiero è ‘ce l’abbiamo fatta’. Quello che volevamo tutti dopo anni di castigo per l’Inter, quindi è stata una liberazione per un traguardo fortemente voluto”.

Compagni con cui hai legato di più?
“Tanti: Mauro, D’Ambro, Gaglia, Vecino… E’ riduttivo dirne due, tre o quattro: penso che si veda dagli occhi del gruppo che stiamo bene insieme. Siamo un ottimo gruppo”.

Cosa è per te l’Inter?
Una grandissima cosa, quello che volevo raggiungere nella mia carriera era giocare in un top club. Ci sono riuscito, sono orgoglioso e onorato di averlo fatto con questa maglia”.

Cosa non sanno di me i tifosi?
Forse mi vedono troppo serioso, ma invece sono l’opposto”.

Fonte foto: screen

Copyright © 2015 Cierre Media Srl