Inter, la caccia al futuro dopo-Handanovic è iniziata: ecco chi è il profilo preferito

Inter, la caccia al futuro dopo-Handanovic è iniziata: ecco chi è il profilo preferito


Samir Handanovic è stato spesso un punto di forza per l’Inter nelle ultime stagioni. Nonostante qualche errore e alcune indecisioni, il portiere ex Udinese ha fatto spesso il suo dovere sia nelle annate più difficili per il club che negli ultimi mesi che hanno visto il ritorno in Europa. Innegabile però è il fatto che lo sloveno cominci ad avere una carta d’identità di un certo tipo, e allora l’Inter monitora i suoi possibili eredi.

IL PREFERITO

Possibile nome sul taccuino di Ausilio è quello di Alban Lafont, portiere della Fiorentina, è un prospetto che piace ma è ancora molto acerbo, come sottolinea Tuttosport. Già pronto al grande salto sarebbe invece Alessio Cragno: il portiere compirà 25 anni a giugno e sta crescendo di livello stagione dopo stagione in quel di Cagliari. Sarebbe il lui profilo preferito, in questo momento, della società nerazzurra.

LA STRATEGIA

Il suo possibile destino in nerazzurro potrebbe legarsi a doppio filo con quello di Daniele Padelli, l’attuale vice Handanovic che ha il contratto in scadenza. Dovesse rinnovarlo, Cragno potrebbe essere bloccato e restare a Cagliari per almeno un’altra stagione, nel caso in cui invece Ausilio dovesse decidere di non prolungare il contratto a Padelli, Cragno potrebbe invece arrivare subito all’Inter e iniziare il cursus honorum da vice Handanovic con la prospettiva di raccoglierne l’eredità, sulla falsa riga di quanto accaduto alla Juventus tra Szczesny e Buffon.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy