Spalletti: "Abbiamo fatto il nostro dovere. Faccio i complimenti a Nainggolan"

Spalletti: “Abbiamo fatto il nostro dovere. Faccio i complimenti a Nainggolan”


L’allenatore dell’Inter Luciano Spalletti ha commentato ai microfoni di SkySport il successo odierno ottenuto in Olanda: “Abbiamo fatto abbastanza bene, mi ritengo soddisfatto. Stasera a Nainggolan gli si fanno i complimenti perché l’ho rivisto sui suoi livelli. Ha avuto questo infortunio che l’ha penalizzato. Politano? Bene anche lui, che ha punzecchiato molto l’avversario. Ok anche Brozovic Vecino, anche se potevamo giocare meglio qualche palla invece di rigiocarla indietro, bruciando 3-4 calciatori al posto di far valere la superiorità numerica. Nella gestione ancora abbiamo dei momenti dai quali non prendiamo il massimo”.

LE ALTRE PAROLE

Pochi errori tecnici e quindi poche ripartenze subite. Cosa ne pensa?
“Abbiamo scalato frequentemente in avanti e non ci siamo solo preoccupati di avere superiorità numerica in difesa, accettando l’uomo contro uomo. In questo modo, si è potuto gestire la partita in zone alte. Qualche pallata dietro la linea l’abbiamo subita, loro sono maestri con quei due velocisti come Lozano che è davvero bravo”.

La partita di Icardi? Ha dato qualcosa in più rispetto alle sue prestazioni che ogni tanto sono ‘sonnolente’?
“Mauro ha caratteristiche precise. In fase di realizzazione non ha punti deboli, è perfetto. Qualche volta, come nel secondo tempo, deve pensare più a venire incontro come ha fatto nel finale di gara togliendoci da momenti difficili. Quando vuole, sa essere più alto e più grosso di quello che è. Questo lo deve fare più spesso. In area di rigore poi è un animale”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy