Spalletti: "L'Inter ha mostrato carattere. Il rosso? Per il quarto uomo reazione troppo emotiva"

Spalletti: “L’Inter ha mostrato carattere. Il rosso? Per il quarto uomo reazione troppo emotiva”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo il successo all’ultimo respiro contro la Sampdoria, Luciano Spalletti si è presentato davanti alle telecamere di Dazn per commentare la partita.

Spalletti: “Siamo l’Inter e dobbiamo giocarcela sempre sul filo del rasoio”

Intervenuto ai microfoni di Dazn, Spalletti ha subito commentato l’espulsione: “Mi son girato verso la telecamera per urlare gol, c’era il quarto uomo che mi ha detto che l’ho fatto con troppo impeto. Ma io ero girato verso la telecamera perché era un gol importante, ma loro l’hanno interpretata come una reazione troppo emotiva“.

Un successo arrivato all’ultimo minuto, come successo anche in Champions League contro il Tottenham: “Questo modo di vincere dà seguito al carattere mostrato dalla squadra nella partita precedente, dove è rimasta sempre in gara lottando su ogni pallone. Prendendo anche dei rischi, ma noi siamo l’Inter e dobbiamo giocarcela sempre sul filo del rasoio per la vittoria”.

Il tecnico ha poi aggiunto: “Il fatto di vedere la squadra sulla buona strada mi dà più forza in quello che è il calcio da portare avanti, il disegno tattico da far capire ai calciatori. Glielo dobbiamo portare uno a uno questo discorso per capire se è stato assorbito nel modo corretto, perché così si ha più forza e disponibilità nel metterlo in pratica”.

Infine un commento sulla prestazione di Nainggolan: “Quando costruiscono gli avversari noi bisogna portare una pressione, quando si decide di attaccare più alto ci sono delle scanalature. Lui partiva in pressione su Ekdal fino a che non arriva sulla linea difensiva dove uno dei difensori decide di attaccare il trequartista o il terzino attacca la mezzala. Bisogna rompere queste linee se si decide di portare il pressing alto”.

Fonte foto: screen Dazn

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy