Inter-Tottenham, gli undici di Spalletti: la probabile formazione

Inter-Tottenham, gli undici di Spalletti: la probabile formazione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quattro punti in altrettante partite. Pochi. Soprattutto se ti chiami Inter e se ad inizio stagione sei stata etichettata come ‘Anti-Juve‘. Ma ora ci risiamo, è ritornata la musichetta che riempie il cuore di emozioni, la testa di pensieri e le gambe di energie. L’avversario è torto, giovane, di talento ma con qualche problemi legato alle fase difensiva.

EMERGENZA A DESTRA, DIFESA A 3

Il principale problema di Spalletti è il ruolo di terzino destro: sia Vrsalijko che D’Ambrosio sono acciaccati. Per Inter-Tottenham l’allenatore di Certaldo ha pensato ad una probabile difesa a tre: tutti i ‘tenori della difesa’ in campo, Skriniar, De Vrij e l’esperto Miranda. Il resto ricalcherà, sperando con esiti migliori la formazione di sabato pomeriggio. Senza Gagliardini e Dalbert, esclusi dalla lista Champions, troveranno la titolarità sia Asamoah che Vecino; il primo come incursore sulla sinistra, pronto a tamponare gli strappi di Lucas, mentre il secondo agirà da centrocampista centrale per allargare le maglie di una difesa che dà poca sicurezza e rubare palloni ad un compassato Dembelè. Sulla fascia destra riconfermato Antonio Candreva: le ottime prestazioni in campionato e la costanza sia in fase difensiva che offensiva hanno convinto Spalletti; l’avversario è il temibile Rose: molta spinta in avanti ma poca sicurezza quando si tratta di difendere. Torna Icardi al centro dell’attacco: sarà la l’esordio nella massima competizione Europa. La sfida con l’altro capitano bomber Harry Kane è iniziata.

I PROBABILI UNDICI

Inter (3-4-2-1): Handanovic-Skriniar-De Vrij-Miranda-Candreva-Vecino-Brozovic-Asamoah-Nainggolan-Perisic-Icardi

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy