Inter-Parma, D'Aversa: "Gervinho che sorpresa. Contento per Dimarco, diventerà un gran giocatore "

Inter-Parma, D’Aversa: “Gervinho che sorpresa. Contento per Dimarco, diventerà un gran giocatore “


La sua squadra disputa esattamente il match che ci si aspettava, e gli schemi offensivi dell’Inter in qualche modo l’agevevolano anche. Mister D’Aversa si presenta in conferenza con i primi 3 punti del Parma 2018/19 dopo un eurogol del terzino Dimarco, scuola nerazzurra. Queste le sue parole a commento del successo ottenuto.

D’AVERSA: “La società ah fatto un percorso importante in questi 3 anni”

Dopo questa gara si può sempre migliorare, ma per come si era preparata la partita dovevamo fare una partita di sacrificio e attesa, per far male sulle ripartenze. Chiaro che poi per portare a casa un risultato così ci vuole anche fortuna, ma queta arriva se affronti la gara nel modo giusto

Ti aspettavi a Milano la prima vittoria in A da allenatore?

Sinceramente ci si prepara per fare sempre il massimo risultato. L’ho detto anche ieri e oggi ai ragazzi. Ogni sportivo quando va in campo lo fa per portare a casa il massimo. È chiaro che ad oggi il Parma avesse meno di quanto si meritasse. Qualcuno oggi era all’esordio qui a San Siro. Siamo stati bravi, ma dobbiamo migliorare la gestione della palla una volta passaggi in vantaggio.

Come sta Gobbi?

Gobbi durante l’intervallo aveva un buc nel piede dove non si fermava a fluire sangue. Voleva continuare a giocare, ma dall’altra parte c’è piacere per un ragazzo che ci teneva a giocare oggi nonostante l’impegno in Under21. Da un paio di settimane sta migliorando anche in fase difensiva. Oggi Dimarco ha dimostrato di poter competere in questa categoria.

Cosa avete detto a Dimarco nel post gara?

Gli ho detto che quando uno si impegna anche se si gioca poco alla fine viene premiata. Mi auguro che questo sia l’avvio di una grande carriera perché ha delle doti importanti

Un anno fa si perdeva a Perugia in serie B, oggi a San Siro. L’avresti mai detto?

Se per questo due anni fa eravamo in Lega Pro e 3 in D. La società ha fatto una strada societaria, unica. Ora dobbiamo mantenere la categoria. Ora i nuovi ma anche i più anziani devono capire che cosa si è fatto per ritornare in A. La città di Parma è abituata bene, anche in Europa, ma dobbiamo capire a cosa ha portato quella situazione. mentalmente dobbiamo essere consapevoli che perderemo un tot di partite e sapere che dovremo andare a fare punti con squadre a nostro livello, sapendo anche che alcuni punti possiamo rubarli a squadre più attrezzate come l’Inter.

Si augurava che l’Inter attaccasse dalle fasce?

Noi per come interpretiamo la fase offensiva preferiamo e portiamo le squadre a giocare a lato.

In che momento ha capito che Gervinho avesse 90′ nelle gambe di qualità?

Valuto in base agli allenamenti. Non conoscendo il suo percorso ho condiviso con lui il minutaggio, sia nel primo che nel secondo match di A. In questo momento dobbiamo essere bravi a portarlo al 100% per 90′, perché oggi alla fine era cotto. Sono quei giocatori che rendono bloccati gli avversari. Ha ancora bisogno di lavorare ma siamo a buon punto. Quello che mi colpisce di più, comunque, è la sua disponibilità.

Qual è stata la chiave per vincere questa partita?

A fine primo tempo gli ho detto di guadagnare campo se ci fosse stata la possibilità. Di giocare con personalità anche sotto pressione però di salire. Di concedere meno cross.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl