RASSEGNA STAMPA - Inter, il valore del brand sale: +100% in un anno grazie a Zhang

RASSEGNA STAMPA – Inter, il valore del brand sale: +100% in un anno grazie a Zhang

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Buone notizie in casa Inter, soprattutto da un punto di vista economico: il valore del brand, infatti, nel giro di un anno è aumentato del 100%.

L’Inter al tredicesimo posto tra i club con valore del brand più alto

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’Inter si è inserita al tredicesimo posto tra i club con valore del brand più alto. Questo per merito soprattutto del lavoro fatto da Suning in questo ultimo periodo. 389 milioni di euro: è questo a quanto ammonta l’attuale valore del marchio Inter, più del doppio rispetto al 2017 (più del triplo rispetto all’era Thohir). Solamente un anno fa l’Inter era al ventottesimo posto di questa classifica: nel giro di un anno si è avvicinata alla Juventus, anche se i club inglesi sono ancora decisamente lontani.

L’incremento dei nerazzurri però rappresenta un record, solamente il Lipsia ha fatto meglio. Questo significa che questa crescita del marchio, legata anche all’uscita dal FPF, potrà permettere al club milanese di immaginare scenari positivi per il futuro. E questo può anche condizionare la trattativa per il passaggio del restante 31% delle quote di Thohir proprio nelle mani di Suning. Ancora non è stato trovato un accordo relativo alla valutazione delle quote, in quanto uno dei temi sui quali si discute è proprio quello che riguarda la rivalutazione del brand.

L’Inter si prepara al tour de force

Ma si deve pensare anche al campo. Dopo la pausa per le Nazionali, infatti, l’Inter dovrà affrontare 7 partite nel giro di 21 giorni tra campionato e Champions League (quattro a San Siro e tre in trasferta). Per questo motivo, Spalletti ha deciso di rimodulare la preparazione in modo da poter affrontare questo piccolo tour de force nelle condizioni migliori.

Si continuerà a punterà soprattutto su un lavoro personalizzato, sia in campo che in palestra, su ogni singolo giocatori: così potranno essere sovraccarichi per chi è affaticato o acciaccato. Non sarà più prevista una doppia seduta di allenamento, ma sarà intensificato il lavoro tattico. Non ci saranno più giorni liberi, anche perchè si gioca praticamente ogni tre giorni. Inoltre, sarà preparato un lavoro specifico e personalizzato per quei giocatori che disputeranno solamente il campionato: i vari Gagliardini, Joao Mario, Dalbert non seguiranno i compagni nelle trasferte di Champions, ma resteranno ad Appiano ad allenarsi.

Fonte foto: screen youtube

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy