RASSEGNA STAMPA - Inter nel segno del Ninja, sarà la svolta?

RASSEGNA STAMPA – Inter nel segno del Ninja, sarà la svolta?


Inter che, dopo un avvio di campionato molto claudicante, può finalmente alzarsi con il sorriso. Al Dall’Ara finalmente è arrivata la prima gioia stagionale in campionato. Nonostante i tre punti e i tre goal, i nerazzurri hanno sofferto per sbloccare il risultato, segnale evidente di come ci sia ancora molto da fare per ingranare come si deve.

IL NINJA SBLOCCA L’INTER!

Inter, ti sei sbloccata definitivamente? Secondo la Gazzetta dello Sport, si. In una partita molto bloccata, impostata dal Bologna esclusivamente sulla fase difensiva, era ovvio che i nerazzurri faticassero. Tuttavia, gli arrivi estivi, hanno portato qualità e capacità di saltare l’uomo. Hanno portato il lampo del singolo, quello che ti scoperchia le partite del genere, che ti regala punti pesanti. Proprio quello che ha fatto ieri Radja Nainggolan. Il ninja, all’esordio ufficiale dopo un fastidioso acciacco muscolare, non si è fatto pregare per prendersi l’Inter. Il belga ha fornito una prestazione maiuscola, non solo per la rete che ha fatto svoltare il match e, forse, la stagione. Senza Icardi, serviva personalità, classe e voglia. E Radja ha risposto presente.

Certo, i nerazzurri non sono affatto guariti. Come evidenzia la Rosea, la manovra è lenta, il centrocampo è laborioso ma inconcludente sul versante offensivo. Tanti passaggi corti e inutili, senza dare profondità alla manovra, sono una pecca da risolvere al più presto. Il record di passaggi effettuati conta poco se poi la stragrande maggioranza sono in orizzontale in cerca di un compagno che faccia il lavoro al posto tuo. Il risultato finale è roboante, specie per una squadra malata, ma i facili entusiasmi e l’esaltazione sono da accantonare: c’è  ancora molto da lavare. La prima ora di partita è stata soporifera e sofferta.

L’Inter quindi può sorridere ma con la consapevolezza di avere tanta strada davanti prima di potersi dire guarita e competitiva al 100%. Tuttavia, ha anche una certezza in più, una sicurezza non da poco: i colpi dei singoli ora sono tanti, ora le partite “impossibili” si possono sbloccare e vincere. Ci pensa il Ninja.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Partita

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy