Zappacosta: "Sono stato vicino all'Inter ma ora penso al Chelsea. Futuro? Vedremo"

Zappacosta: “Sono stato vicino all’Inter ma ora penso al Chelsea. Futuro? Vedremo”


Il terzino azzurro Davide Zappacosta, intervistato oggi dal Corriere dello Sport, ha parlato del suo momento al Chelsea e del suo futuro, che in estate poteva tingersi di nerazzurro. Ecco la conferma dell’interessamento per lui da parte dell’Inter nella sua intervista.

L’INTERVISTA

Come si trova a Londra?  
“Pensavo di trovarmi peggio: avevo paura e non sapevo la lingua, ma i compagni mi hanno aiutato a inserirmi e nel quartiere dove abito, a Chelsea, ho incontrato tanta gente italiana che mi ha fatto sentire a casa. Uno su tutti il mio amico Aaron, proprietario di un ristorante dove vado spesso”.  

Che differenze ci sono tra Inghilterra e Italia?  
“Cambia tutto. Consuetudini, orari… anche se alla fine ci si fa l’abitudine. Qui il tempo è sempre grigio, una delle cose che mi manca di più è il sole”.  

E in campo?  
“C’è molta meno tattica, ma più corsa e fisicità. Qui a fine partita si arriva distrutti”.  

E’ vero che in estate poteva tornare in Italia?  
“Sì, mi aveva cercato l’Inter. Me ne aveva parlato il mio procuratore Alessandro Lucci, anche se io sono sempre rimasto concentrato sul Chelsea”.  

E se a gennaio ricapitasse l’opportunità?  
“Ho un contratto di altri tre anni qui e voglio pensare solo a far bene con il Chelsea. C’è tanta concorrenza, ma voglio conquistarmi la maglia da titolare. Poi è chiaro che se dovessi trovare poco spazio… penso che a nessun giocatore piaccia stare fuori”.  

Anche perché c’è un posto in Nazionale da conquistare.  
“E’ uno stimolo che mi spinge a dare sempre qualcosa in più. Mancini l’ho visto per l’ultima convocazione in occasione delle tre amichevoli, poi non ci siamo più sentiti”. 




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl