Sei qui: Home » Copertina » RASSEGNA STAMPA – Inter fra Modric e le ultime manovre in uscita: -1 alla chiusura del mercato

RASSEGNA STAMPA – Inter fra Modric e le ultime manovre in uscita: -1 alla chiusura del mercato

Luka Modric e l’Inter, un matrimonio che resta molto difficile ma non risulta sfumato definitivamente. Per il croato del Real è arrivato lo snodo finale: la dead-line è vicinissima. Ora o Florentino Perez accetta di lasciar partire il numero 10 dei Blancos, rispettando il patto verbale di cui si è già molto discusso o continua a tenere la porta chiusa.

IL PUNTO

L’Inter più di quello che ha fatto non può fare: ha preparato l’offerta contrattuale, ha pronta l’eventuale formula per il suo acquisto e continua a spingere con gli agenti, come rivelato da Sky Sport. Adesso è tutto nelle mani del giocatore: o troverà il modo di rompere oggi nell’incontro con Perez oppure resterà a Madrid, magari con rinnovo incluso. Il centrocampista non vuole arrivare a uno scontro totale per non inimicarsi la tifoseria con cui ha sempre avuto un buon rapporto e la vera difficoltà sta nel fatto che il club madrileno dovrebbe trovare poi un sostituto in pochi giorni senza avere trattative già avviate.

LEGGI ANCHE:  Game over Inter a San Siro: la stagione è finita prima di iniziare

LE USCITE

Per l’Inter, secondo La Gazzetta dello Sport, ci saranno delle uscite di rifinitura visto che il mercato in Italia chiuderà domani (anche se fino al 31 in Francia, Spagna e Germania resterà aperto aperto): Joao Mario è conteso dai due club di Siviglia (con il Betis leggermente in vantaggio) e Karamoh per il quale spinge il Parma. Il francese è importante per Spalletti ma vista la difficoltà di piazzare Candreva (che ha rifiutato il Monaco nell’affare Keita), l’unica chance di sfoltire il reparto avanzato è quella di cedere l’ex Caen in prestito secco per fargli fare maggiore esperienza in un club che gli garantirebbe più spazio.