Rafinha: "Volevo e vorrei ancora tornare all'Inter"

Rafinha: “Volevo e vorrei ancora tornare all’Inter”


Rafinha e l’Inter. Una storia d’amore breve ma intensa. Così intensa che uno dei due partner vorrebbe provare ancora a riprenderla e ravvivarla.

RAFINHA: “MESI STUPENDI ALL’INTER”

Nella conferenza stampa della vigilia del match tra Barcellona e Roma dell’ICC, il brasiliano si è espresso sulle sue volontà passate e presenti:

“Se sapessi il mio futuro, vi giuro che lo direi. Sono uscite tante cose sul mio conto (parlando del presunto interesse della Lazio ndr) e per questo lascio che di queste cose se ne occupino le persone di mia fiducia. Ho passato mesi stupendi all’Inter e avrei voluto continuare a giocare nell’Inter, mi piacerebbe tornare lì ma ora sono un giocatore del Barcellona. Il mio obiettivo è giocare, qualunque giocatore vorrebbe giocare. Non so se qui o altrove ma vorrei giocare”.

Parole nette. Ma che rischiano ancora di sprofondare nel vuoto. Dopo Vidal, acquisto ancora da perfezionare, e Nainggolan infatti, l’Inter a centrocampo sembra a posto. Se dovesse partire uno tra Gagliardini e Vecino si aprirebbero degli spiragli? Forse, anche se al momento il nome sottolineato sul taccuino di Ausilio sembra essere quello di Barella, escluso ovviamente il cileno ex Juventus.

A questo punto sorge un dubbio: l’Inter non ha potuto acquistare Rafinha solo per ragione di fair play finanziario, oppure sono state fatte altre valutazioni tecniche?

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy