Dentro Vidal se parte Joao Mario? Le ultime sulla trattativa

Dentro Vidal se parte Joao Mario? Le ultime sulla trattativa


Serve un’uscita per l’ingresso di Arturo Vidal all’interno del mondo Inter. Ed il nome più caldo delle ultime ore resta, ancora una volta, quello di Joao Mario. Il portoghese potrebbe aprire all’acquisto del cileno: ecco perchè.

CHE INCROCIO TRA VIDAL E JOAO MARIO

Il Bayern Monaco rischia di perdere Arturo Vidal a parametro zero, essendo in scadenza nel giugno del 2019. Ipotesi di assist dunque nei confronti dell’Inter che può giocare al ribasso orchestrando la trattativa sui 20-22 milioni di base. Ma i bavaresi valutano il cileno 30 milioni, cifra che si avvicina di molto alla richiesta dei nerazzurri per Joao Mario, sul quale continuano a muoversi Everton e Betis Siviglia. L’uscita del portoghese potrebbe aprire all’arrivo dell’ex Juventus anche perchè i nerazzurri non vorrebbero privarsi di Vecino. Tuttosport smonta l’aria di derby che potrebbe innescarsi nella corsa al centrocampista soprattutto perchè, come già lo scorso anno, il giocatore avrebbe già accettato la maglia interista.

VECINO ANCORA IN NERAZZURRO?

Nonostante il corteggiamento di Maurizio Sarri, Matias Vecino rientra a pieno tra i piani di Luciano Spalletti e non dovrebbe – usiamo il condizionale – lasciare l’Inter. Pur trattandosi di uno degli unici centrocampisti in grado di fare mercato, l’uruguaiano fresco di rinnovo fino al 2022 resterà in nerazzurro anche il prossimo anno: difficile ipotizzare dunque una sua cessione in questa finestra di mercato. Escluso dunque il sacrificio dell’ex viola per arrivare a Vidal, vera prima scelta per la mediana di Spalletti. Kovacic ha una valutazione troppo elevata, vicina ai 50 milioni, e soprattutto una corte di spessore pronto a strapparlo via. Paredes non rappresenta il profilo ideale per entusiasmare la piazza come lo sarebbe Vidal, mentre Gundogan per Guardiola è incedibile. Destino appeso al futuro di Joao Mario: se parte il portoghese, via alla campagna per il centrocampista.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy