Asamoah: "Felice di essere qui! Ho scelto i nerazzurri perché..."

Asamoah: “Felice di essere qui! Ho scelto i nerazzurri perché…”


Prima giornata di conferenze in casa Inter: al Centro Sportivo Suning, Kwadwo Asamoah ha risposto in diretta su Facebook alle domande dei tifosi e si è presentato alla stampa. Conferenza Asamoah, le prime dichiarazioni dell’esterno ghanese.

CONFERENZA ASAMOAH: “FELICE DI ESSERE QUI!”

“Sono contento dei messaggi dei tifosi, dei compagni e dello staff, per questo sono contento di essere qui dove mi sento già a casa. L’obiettivo è poter dare una mano ai compagni per migliorare il risultato dell’anno scorso”.

“Nessun giocatore può raggiungere gli obiettivi da solo, bisogna essere compatti come squadra e lavorare tutti insieme. Ho esperienza ma sono qui per imparare ancora anche grazie ai nuovi compagni”.

“Ho parlato con il mister e con il direttore, oltre che con la mia famiglia. C’è un’opportunità importante per la mia carriera qui ed è per questo che ho scelto i nerazzurri. La società sta lavorando in maniera importante ed è per questo che ho scelto questa maglia”.

“Ieri ci siamo presentati per la prima volta ai nuovi compagni e dal quel momento non c’è più stata una distinzione tra nuovi arrivati e chi era già qua”.

“La Champions League è una competizione in cui si confrontano le migliori squadre europee e noi vogliamo fare bene, dobbiamo lavorare e andare il più avanti possibile. Sfida alla mia ex squadra? Non ci penso, sono qui per lavorare e aiutare la mia squadra, non penso ad altri giocatori o ad altre maglie, non si può pensare solo ad una squadra ma a tutto il campionato per fare sempre meglio”.

“Il progetto di questa squadra mi ha convinto, vogliono sempre migliorarsi rispetto al passato. Ho giocato spesso in fascia sinistra, a Udine anche a centrocampo. Dipenderà dal mister, ma io sono pronto a dare tutto quello che ho per fare bene”.

“Ho conosciuto lo staff e chi lavora all’Inter, sono convinto che potremo fare bene. Fisicamente sto bene, l’anno scorso mi sono allenato tutti i giorni e non ho avuto nessun problema. Conosco la rivalità tra le squadre, ho scelto questa maglia e sono qui per fare il meglio per questa squadra”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy