Suso Inter pro e contro: migliorarsi ma senza esagerare.

Suso-Inter, pro e contro: migliorarsi ma senza esagerare


L’idea Suso affascina Spalletti. Gli permetterebbe di avere per la sua nuova Inter formato Champions un’ala destra veloce e dotata di una buona tecnica, in grado di rientrare su un ottimo mancino che gli consente spesso di trovare la rete da fuori area.

SUSO-INTER, LA LINEA DELL’INTER

Con l’operazione Suso, Ausilio sta cercando di migliorare la squadra senza compromettere i bilanci dell’Inter ancora in sofferenza. Deve cercare di rispettare i parametri del Fair Play finanziario, ossia ottenere 45 milioni di plusvalenze, tenere i conti in ordine anche per gli anni a venire e soprattutto creare una squadra in grado di ottenere risultati importanti in Campionato e in Champions League. In questa ottica l’acquisto di Suso permetterebbe anche di avere un giocatore giovane, quindi la possibilità di un contratto pluriennale. La strategia sarebbe quella di effettuare uno scambio con Candreva, ma il giocatore non sembra interessare al club rossonero. Probabilmente le due società potrebbero accordarsi su un’altra contropartita tecnica. Ausilio per ora ha escluso la possibilità di inserire Brozovic nella trattativa, chissà che non possa ripensarci.

PRO E CONTRO

Suso è un giocatore dalle ottime qualità. Ha un fantastico tiro mancino, una buonissima capacità di servire i compagni. Nella passata stagione ha fornito 11 assist e timbrato il cartellino per 6 volte.  Sicuramente rappresenterebbe un netto passo in avanti rispetto a Candreva dal punto di vista offensivo. Sul possibile lavoro difensivo del classe 1993 restano alcune perplessità, ma Spalletti con ogni probabilità riuscirebbe ad allenare e migliorare le capacità dell’esterno. Sembrerebbe tutto perfetto, eppure qualcosa non convince fino in fondo. La verità è che Suso resta un buon giocatore e nulla di più, uno di quelli che non spostano gli equilibri. Non riduce il gap con la Juventus e neanche quello con il Napoli. Dopo diversi anni di stenti e un quanto mai sofferto ingresso in Champions, i tifosi vorrebbero probabilmente un nome più altisonante, qualcuno che possa accendere la possibilità di una corsa scudetto.

 

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy