ESCLUSIVA - Inter alla finestra per Kovacic: servono 50 milioni, ma...

ESCLUSIVA – Inter alla finestra per Kovacic: servono 50 milioni, ma…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Emergono novità caldissime da Madrid, sponda blancos, dove Mateo Kovacic è pronto a lasciare il Real. Dopo le dichiarazioni del giocatore rilasciate nelle ultime ore, diversi club hanno messo gli occhi sul centrocampista croato. Pronta all’assalto anche l’Inter: leggiamo tutte le ultime news raccolte in esclusiva.

KOVACIC, C’E’ ANCHE L’INTER

Juventus ma anche Inter sulle tracce di Mateo Kovacic. Il centrocampista della Croazia, in campo al Mondiale con la sua Nazionale, lascerà il Real Madrid a fine stagione a meno di clamorosi dietrofront. I nerazzurri sperano in un ritorno del croato, ma per aggiudicarsi il calciatore a titolo definitivo servirà una somma tra i 50 ed i 60 milioni di euro. Da non sottovalutare però la possibilità del prestito, oneroso o gratuito, con la formula del diritto di riscatto che permetterebbe di inserire così il giocatore dei blancos tra le alternative a Dembele. I nerazzurri osservano interessati: dopo la Coppa del Mondo si deciderà il suo futuro.

PARLA KOVACIC: “SPERAVO DI GIOCARE DI PIU'”

“Mi piacerebbe giocare di più nel Madrid, ma so che al Real è difficile essere titolare, soprattutto perché sono giovane. Capisco la situazione, ma credo che la cosa migliore per me sia andare in un club dove possa giocare con regolarità”. Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate da Mateo Kovacic ai microfoni di Marca direttamente dalla Russia. L’Inter osserva da vicino la situazione del croato, insidiata però dalla corte della Juventus e dalle sirene inglesi, sponda Tottenham. L’interesse dei nerazzurri però è tangibile.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy