Joao Mario, futuro lontano dall'Inter: club inglesi e spagnoli su di lui

Joao Mario, futuro lontano dall’Inter: club inglesi e spagnoli su di lui

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo l’esperienza di sei mesi in Premier, Joao Mario è pronto a tornare a Milano. Ma il suo dovrebbe essere solamente un passaggio alla Pinetina: il suo futuro, infatti, con ogni probabilità sarà lontano dall’Inter.

Possibile ritorno in Premier per Joao Mario?

Secondo quanto è stato riferito da Tuttosport, il futuro di Joao Mario (tra l’altro autore di un gol strepitoso con la maglia della sua Nazionale) potrebbe essere nuovamente all’estero. Club di Premier e della Liga, infatti, sono fortemente interessati al portoghese. Nell’estate del 2016, Joao Mario è stato acquistato per 44 milioni, cifra che pesa ancora oggi sul bilancio dell’Inter.

Proprio per questo motivo, per non fare minusvalenza i nerazzurri dovranno vendere il trequartista per una cifra che non deve essere inferiore ai 32 milioni di euro. Ma non è da escludere anche un’altra possibilità, ovvero che il portoghese venga ceduto ancora una volta in prestito, ma in questo caso con obbligo di riscatto fissato a 25 milioni. A questo punto, l’Inter spera ardentemente in un ottimo Mondiale disputato da Joao Mario, che ha estimatori sia in Spagna che in Inghilterra.

In Liga, il giocatore piace molto al Siviglia e anche al Valencia. In Inghilterra, invece, il West Ham è rimasto ancora in contatto con il centrocampista, autore di una seconda metà di stagione tutto sommato positiva, con due reti realizzate in tredici partite disputate. L’ipotesi però più stuzzicante è quella che vede l’interesse da parte del Manchester United, con Mourinho che nel corso di una intervista ha parlato molto bene del connazionale.

Fonte foto: screen youtube

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy