Inter, aumentano i ricavi: arrivano 37 milioni da sponsor cinesi

Inter, aumentano i ricavi: arrivano 37 milioni da sponsor cinesi


Buone notizie in casa Inter per quanto riguarda il lato economico. I ricavi sono in aumento, con 37 milioni che arriveranno direttamente da sponsor cinesi.

Inter, ricavi boom

Secondo quanto è stato riferito dall’Ansa, l’Inter ha reso note le cifre relative ai primi nove mesi dell’Inter Media and Communication S.p.A, in cui sono presenti i ricavi provenienti da sponsorizzazioni e diritti tv. Entrando maggiormente nel dettaglio, il club nerazzurro ha firmato un accordo pari a 10,5 milioni di euro con due società cinesi. Nello specifico, si tratta di FullShare (che opera prevalentemente nel settore del turismo e dell’educazione dell’infanzia) e Donkey Mother (agenzia di viaggi online).

Altri 27,2 milioni di euro provengono invece da iMedia, sempre un’agenzia cinese che opera nel marketing sportivo. Ma non è finita qui. Sempre nei primi nove mesi, l’Inter nell’esercizio 2017/2018 ha avuto ricavi da sponsor e da diritti tv pari a 156,5 milioni. Alla fine di questa stagione, si stima che questi ricavi saliranno a 203,5 milioni di euro. Secondo quanto è stato riferito da Calcio&Finanza, i ricavi derivanti dalle sponsorizzazioni sono stati pari a 60,1 milioni di euro: 7.5 milioni dallo sponsor di maglia Pirelli, 2.8 milioni dallo sponsor tecnico Nike, 10.5 milioni derivanti dall’accordo con Infront e infine altri 39,2 milioni di euro provenienti da sponsorizzazioni regionali in Asia e dalla cessione dei naming rights.

Per quanto riguarda invece a parte relativa ai diritti tv della Serie A, la cifra è rimasta simile a quella dello scorso anno: gli attuali 85,1 milioni contro gli 80,1 milioni della passata annata. Sono calati invece quelli della Uefa: si è passati dai 6,4 milioni della passata stagione (dovuti alla partecipazione in Europa League) ai 539mila euro di quest’anno.

Il problema del Fair Play Finanziario non è risolto

Nonostante l’aumento dei ricavi, il problema relativo al FPF non è stato risolto. L’Inter, infatti, secondo quanto riferito sempre da Calcio&Finanza, dovrà fare 30/40 milioni di plusvalenze. Il bond che era stato emesso da Inter Media pari a 287,9 milioni è servito per ripagare il debito con Goldman Sachs, che al 31 dicembre 2016 ammontava a 196 milioni di euro. Questo stesso bond, inoltre, ha portato la posizione finanziaria netta a -244,668 milioni di euro (mentre un anno fa la cifra era pari a -179,9 milioni).

L’Inter, inoltre, ha diffuso anche dati relativi al versamento da parte di Suning e di altre società cinesi delle cifre di sponsorizzazione. In tutto, le casse nerazzurre hanno ricevuto 68,1 milioni su un totale di 125,2 milioni. Per quello che riguarda l’esercizio che è stato chiuso il 30 giugno 2017, mancano circa 22,5 milioni che riguardano il bonus di co-branding della passata stagione.




Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl