ESCLUSIVA - Lista Champions ristretta: fuori alcuni acquisti nerazzurri

ESCLUSIVA – Lista Champions ristretta: fuori alcuni acquisti nerazzurri

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nemmeno il tempo di festeggiare per la qualificazione in Champions League che iniziano i primi problemi per la società nerazzurra. Infatti, a causa del Fair Play Finanziario, la lista per la Champions sarà ristretta a 21-22 nomi, di cui soltanto 16 liberi da vincoli legati al settore giovanile.

LISTA CHAMPIONS LEAGUE, ECCO IL PROBLEMA

La lista di giocatori per il ritorno nell’Europa che conta sarà abbastanza problematica per Spalletti. Infatti, l’allenatore toscano dovrà tenere conto della lista Europa League 2016/2017. 

Il regolamento UEFA è chiaro su questo aspetto: la prossima lista dell’Inter dovrà tener conto del ricavato delle cessioni dei giocatori presenti in questa lista. Quindi per inserire un nuovo acquisto bisognerà avere un perfetto bilanciamento tra costi e ricavi. Riguardando questa lista, le cessioni di Carrizo, Andreolli, Ansaldi, Murillo, Nagatomo, Banega, Medel, Felipe Melo, Palacio e Biabiany, oltre che dei giovani della lista B hanno portato ad un ricavo di poco più di 30 milioni.

E da qui nasce il problema perché l’Inter potrà inserire soltanto Skriniar ed uno tra Borja Valero e Karamoh nella lista per la prossima Champions League, a meno che si sacrifichi uno tra Brozovic, Icardi e Perisic che hanno una valutazione elevata. Senza le cessioni di uno di questi tre giocatori la prossima lista nerazzurra sarà cortissima e composta da:

Portieri: Handanovic, Padelli, Berni.

Difensori: D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Ranocchia, Santon (settore giovanile), De Vrij, Asamoah.

Centrocampisti: Brozovic, Borja Valero.

Attaccanti: Eder, Icardi, Perisic, Candreva. Più ovviamente 5 calciatori della Primavera nerazzurra.

Vecino, Gagliardini e Karamoh resterebbero fuori a causa delle restrizioni della Uefa che non permetteranno ai nerazzurri di inserire nemmeno Lautaro Martinez e altri acquisti onerosi. L’unica strada sono i parametro zero a meno che vengano ceduti i nomi restanti della vecchia lista dell’Europa League con un guadagno tale da mettere in pari la voce costi-ricavi.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy