Mercato Inter, tanti nomi in ballo, ma quali sogni non resteranno nel cassetto?

Mercato Inter, tanti nomi in ballo, ma quali sogni non resteranno nel cassetto?


Inter che si avvicina all’importantissimo spareggio Champions contro la Lazio con diversi dubbi in testa in chiave mercato. Anche perché molto dipenderà proprio dall’esito della partita contro i biancocelesti. In caso di vittoria, allora si potrebbe investire leggermente in maniera più pesante, altrimenti agire sul mercato potrebbe essere più complicato.

TANTI NOMI A CENTROCAMPO, MA SERVE LA CHAMPIONS…

Tuttavia ultimamente stanno comunque girando nomi importanti in orbita Inter. Certo, nomi legati perlopiù ad un eventuale quarto posto, ma non è vietato sognare. Sicuramente il reparto che ha più bisogno di rinforzi, a prescindere dall’eventuale permanenza di Rafinha, è il centrocampo. Fortunatamente Mazinho, padre e agente del brasiliano, sembra fiducioso circa una permanenza del numero otto nerazzurro, a prescindere da tutto.

Ad ogni modo, Vecino e Borja Valero non danno garanzie e potrebbero essere addirittura messi alla porta, mentre Gagliardini e Brozovic sono troppo incostanti. Perciò urgono arrivi di un certo spessore. Oggi il Corriere dello Sport ha ventilato l’ipotesi Gundogan, grande talento falcidiato però dagli infortuni. Il turco del Manchester City è sicuramente uno dei migliori centrocampisti centrali in circolazione, con diverse qualità che nella rosa di Spalletti mancano. Tuttavia la quasi perenne permanenza in infermeria e l’alto stipendio percepito oltremanica frenano la pista, rendendola più che altro una chiacchiera estiva.

Più concreti potrebbero essere invece i nomi che già da qualche mese circolano nell’ambiente. Come Kovacic, che non disdegnerebbe un ritorno che gli permetta di giocare con continuità, o Strootman, da anni sul taccuino di Ausilio, o addirittura Vidal, in cerca dell’ultimo grande contratto della carriera.. Senza dimenticare dei possibili “outsider”, come Rabiot o William Carvalho. Anche se, dopo l’esito dell'”affare” (non certo per l’Inter) Joao Mario, Suning è piuttosto titubante, giustamente, a comprare ancora dallo Sporting Lisbona.

LAUTARO PRONTO PER LE VISITE, IN ARRIVO ANCHE I 25 MILIONI DEL KONDO

Sempre dal fronte mercato apre ormai imminente l’approdo ufficiale di Lautaro Martinez a Milano per effettuare le visite mediche. Il gioiellino argentino dovrebbe arrivare il 24 maggio, prima di partire per un eventuale presenza al Mondiale di Russia. Le speranze del Racing di trattenerlo ancora per sei mesi sono ormai al lumicino ed è quasi certo che il ragazzo verrà aggregato il prima possibile alla prima squadra.

Infine buone notizie sul fronte introiti, con il Valencia che sarebbe pronto a riscattare definitivamente Kondogbia. I rapporti con il club andaluso vanno mantenuti buoni, visto che bolle in pentola anche il riscatto di Cancelo, ma l’Inter non sembra intenzionata a fare sconti. Tuttavia gli spagnoli sono convinti al 100% del buon investimento per il francese, perciò non dovrebbero fare troppe storie e entro 15 giorni verseranno i 25 milioni pattuiti. In attesa di capire le decisioni nerazzurre in merito ai 35 milioni che servono invece per riscattare il numero 7 portoghese.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Intervista




Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl