L'Italia ai piedi di Vergani: l'interista trascina gli azzurrini all'Europeo

L’Italia ai piedi di Vergani: l’interista trascina gli azzurrini all’Europeo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

C’è un giovanissimo nerazzurro che sta illuminando l’Europeo under 17: si tratta di Edoardo Vergani, attaccante classe 2001. Il bomber tascabile è uno dei protagonisti indiscussi della competizione internazionale e sta portando gli azzurrini a suon di gol fino alla semifinale del torneo.

CHI E’ EDOARDO VERGANI

Nato a Segrate (MI) il 6 febbraio 2001, Edoardo inizia a giocare a calcio all’età di 5 anni, muovendo i suoi primi passi da calciatore nelle scuole calcio di Carugate e Monza. L’Inter sin dalle prime prestazioni positive mette gli occhi su di lui e lo osserva a lungo nella sua crescita di bambino e sportivo, finchè nella stagione 2014/2015 arriva la firma con i nerazzurri. Due anni dopo, diventa capitano dei Giovanissimi e mantiene la fascia anche nella sua prima stagione tra gli Allievi.

BOMBER SILENZIOSO

Pacato fuori e determinato in campo, tanto da eccedere nella “passione” per questo sport. Edoardo Vergani è un vero cecchino in area di rigore e sta diventando un vero e proprio leader silenzioso della sua Inter. Un Pinamonti ancora più giovane, per dirla con le parole di Marco Fanuli. Dal club alla Nazionale, Edo preferisce far parlare il campo. Per informazioni, chiedere ad Israele, Svizzera ed in ultimo anche alla Svezia, cadute sotto i colpi dell’attaccante nerazzurro all’Europeo under 17. Al posto giusto e nel momento giusto nella prima giornata della competizione, entrato dalla panchina e subito a segno dopo cinque minuti contro gli svizzeri. Assistman e goleador invece contro gli israeliani, protagonista di entrambi i gol che hanno sancito il successo per 2-0. Ed anche il suo lampo, dopo 4 minuti contro gli scandinavi, ha trascinato l’Italia al successo.

PREDESTINATO

L’eroe della Coppa Carnevale fa sentire il suo peso specifico anche in maglia azzurra, in attesa di vederlo impegnato in semifinale. “Una grande prestazione della squadra e il mio gol è di tutto il gruppo”, queste le parole rilasciate dal giovanissimo attaccante dopo la rete siglata contro la Svezia. L’Italia punta sul suo diamante e l’Inter si coccola il bomber tascabile, in attesa di regalargli la maglia più importante.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy