Corsa per la Champions: cosa succede in caso di arrivo a pari punti tra Lazio e Inter?

Corsa per la Champions: cosa succede in caso di arrivo a pari punti tra Lazio e Inter?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il destino Champions è di nuovo interamente in mano all’Inter. Con il netto successo contro l’Udinese e il contemporaneo pareggio della Lazio contro l’Atalanta, i nerazzurri sono tornati a meno due dai biancocelesti, quando mancano ancora due giornate alla fine di questa stagione.

Il destino Champions è in mano all’Inter

Dunque, tutto nelle mani dell’Inter. Per farla breve: i nerazzurri, attualmente a due punti di distanza dal quarto posto occupato dalla Lazio, approderebbero direttamente in Champions League in caso di due vittorie su due, contro Sassuolo in casa e poi nello scontro diretto all’Olimpico contro la squadra allenata da Simone Inzaghi. Ma sono aperte anche altri possibili (quanto improbabili) incroci.

Nel caso in cui, infatti, l’Inter dovesse vincere nel prossimo turno contro il Sassuolo e la Lazio perdesse in trasferta contro il Crotone, i nerazzurri supererebbero i biancocelesti e arriverebbero allo scontro diretto a +1: in tal caso, come ovvio che sia, nella sfida dell’Olimpico agli uomini di Spalletti potrebbe bastare anche un pareggio. Altra ipotesi: se l’Inter dovesse vincere contro il Sassuolo e la Lazio pareggiare contro il Crotone, allora in un caso ai nerazzurri potrebbe bastare un pareggio nello scontro diretto finale. In questa specifica circostanza, infatti, sia Inter che Lazio arriverebbero all’ultima giornata appaiate in classifica con lo stesso numero di punti.

In caso di pareggio anche nello scontro diretto, allora si andrebbe a guardare la differenza reti. Badate bene: non contano gli scontri diretti e di conseguenza non contano nemmeno eventuali gol in trasferta (come ad esempio vale nelle coppe). Per intenderci: se Inter e Lazio arrivassero a pari punti allo scontro diretto e la sfida dell’Olimpico dovesse finire 1 a 1 non sarebbero i nerazzurri ad andare in Champions per via del gol realizzati in trasferta. Ma si andrebbe a guardare la differenza reti. Ecco che in questo caso si andrebbe ad aprire un altro scenario. Attualmente, infatti, la Lazio ha una differenza reti di +5 rispetto all’Inter. Quindi l’Inter è costretta a vincere almeno 6 a 0 nella prossima gara contro il Sassuolo. Con un orecchio alla gara di Crotone, nella speranza che Zenga riesca a strappare almeno un pareggio contro gli uomini di Inzaghi. Solo in questo specifico caso, infatti, l’Inter andrebbe a +1 nella differenza reti e dunque potrebbe arrivare allo scontro diretto con due risultati su tre a disposizione.

Dunque, ricapitolando. All’Inter potrebbe bastare un pareggio nello scontro diretto contro la Lazio se:
– l’Inter vince contro il Sassuolo e la Lazio perde contro il Crotone;
– l’Inter vince almeno 6 a 0 contro il Sassuolo e la Lazio pareggia contro il Crotone

Insomma, la sensazione è che, volente o nolente, l’Inter nello scontro diretto sia costretta a vincere. Sassuolo e Crotone permettendo, ovviamente…

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy