EDITORIALE - Vincere e sperare nei passi falsi altrui