Inter Primavera, dopo il Viareggio c’è un campionato da conquistare

Inter Primavera che continua a regalare soddisfazioni. Dopo la Supercoppa Italiana e il Viareggio infatti, i baby nerazzurri sono riusciti a battere la Roma e a staccarla in classifica, riducendo al momento la volata scudetto a una corsa a due. Rivali della compagine allenata da Vecchi i nerazzurri dell’Atalanta.

VOLATA A DUE… FORSE

Inter Primavera che ora è chiamata a un ultimo sforzo per dimostrare a tutti chi ha il settore giovanile migliore di Italia. La squadra di Vecchi infatti si sta togliendo numerose soddisfazioni in questa annata, nonostante i fittissimi impegni sostenuti. Unica pecca l’eliminazione dolorosa dalla Youth League, in cui comunque non ha sfigurato, anzi. Ora rimane lo Scudetto da portare a casa, per quello che sarebbe un bottino di livello assoluto. Sulla strada dei nerazzurri sembra esserci ormai solo l’Atalanta, prima a pari merito con l’Inter. Gli orobici stanno mantenendo una media punti impressionante, così come quella delle reti messe a segno. Certo, Roma e Fiorentina sono lì, a un soffio, tuttavia paiono più discontinue e avvezze a perdere gli scontri diretti, riducendo quindi la corsa effettiva ad una volata a due.

LA JUVE COME AGO DELLA BILANCIA

Con 5 giornate ancora davanti, il calendario sembra sorridere all’Inter. Già al prossimo turno infatti, la Dea sarà impegnata contro i giallorossi, feriti nell’orgoglio dopo la sconfitta subita dai ragazzi di Vecchi e assetata di “vendetta”. Per i nostri campioncini invece ci sarà il Genoa, avversario ostico ma non impossibile da battere, come già dimostrato al Viareggio con le seconde linee. Il rush finale per il resto risulta abbastanza equilibrato e abbordabile per entrambe le contendenti, con un possibile ago della bilancia piuttosto curioso. Sia Inter che Atalanta infatti dovranno vedersela da qui al 19 maggio contro la Juventus che, seppur con nulla da chiedere al campionato, essendo fuori dai giochi da tempo, potrebbe decidere le sorti della stagione delle due nerazzurre.

LEGGI ANCHE:  Blitz dell'Inter per Gosens: l'Atalanta ha deciso!

Staremo a vedere chi trionferà: queste previsioni possono lasciare il tempo che trovano, la palla è rotonda e una outsider potrebbe rompere l’equilibrio o addirittura vincere il campionato con una rimonta inaspettata. La classifica è corta e i cali di tensione, dopo una stagione così lunga e difficile psicologicamente, sono dietro l’angolo per tutti. Tuttavia bisogna fare un plauso a questi ragazzi, che stanno mettendo in campo un impegno e una abnegazione veramente ammirevoli, con classe e lampi da veterani. La stagione è stata quasi perfetta, ora servirà l’ultimo sforzo, con un pizzico di fortuna, per trionfare definitivamente. Forza ragazzi, il futuro è vostro, ma anche il presente non è proprio malaccio.

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Partita

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI