Nagatomo il Leader silenzioso: da Cassano a Sneijder

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Potrà non piacere come calciatore ma quello che ha dato Yuto Nagatomo ai colori nerazzurri è qualcosa di immenso, un vero simbolo rispettato e lodato da tutti.

L’ARRIVEDERCI DEL SAMURAI

Yuto saluta l’Inter e con lui se ne va anche la sua simpatia e tutti gli scherzi fatti coi compagni in nerazzurro. Il giapponese diventerà padre proprio in questi giorni, lascia ricordi positivi e negativi. Sparsi qui e là, in campo e fuori. Antonio Cassano, scherzando come al suo solito, disse che tra i motivi per cui aveva accettato l’offerta dell’Inter era quella di poter conoscere Nagatomo. Un vero e proprio amico con tutti.

Lo stesso giapponese ricorda con grande emozione i momenti fantastici tra Cesena e Milano. “Al Cesena Parolo mi metteva in croce con giochi di parole che non capivo, mentre all’Inter una volta Sneijder mi riempì di parmigiano il tovagliolo e quando lo aprii mi si rovesciò tutto addosso. Cassano invece, mi assillava ogni volta fino a quando non rispondevo. Erano le 8 di domenica mattina e avevamo giocato la sera prima. Non ho mai conosciuto uno come Antonio, unico…”. Nella sua storia nerazzurra anche la proposta di matrimonio a Tairi fatta all’interno del Meazza. L’esempio di quando l’amore Yuto prova verso l’Inter.

Fonte foto copertina: screen youtube

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook