Edoardo Capello: "Suning è solida, no a Ramires per motivi precisi"

Edoardo Capello: “Suning è solida, no a Ramires per motivi precisi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Questa sera, ospite a Sportitalia Mercato, Edoardo Capello, figlio di Don Fabio allenatore dello Jiangsu, parla dell’Inter e delle strategie nerazzurre.

EDOARDO CAPELLO: “PASTORE? CI SONO ALTRE SPIEGAZIONI”

Queste le sue parole. “Se l’operazione Pastore non si chiude nonostante sia quasi fatta, ci sono motivi ben precisi, e non sono di natura economica. C’è sicuramente un’altra ragione. Su Suning sono chiarissimo: è una società solida, perché in Cina non ha mai sbagliato. Nessun giocatore, allenatore o dirigente ha mai avuto ritardi nei pagamenti. Da qui a dire che la proprietà non dà soldi all’Inter, non posso esprimermi. Ramires? Come Pastore. Probabilmente i motivi sono le condizioni finanziare del gruppo Suning. Il Fair Play, inoltre, non permetteva il trasferimento, le cifre dell’ingaggio, 12 milioni, sono difficili da sostenere”.

fonte foto: screenshot

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy