Ausilio: "La nostra rosa è giusta, ma mai dire mai. Deulofeu non l'unico profilo"

Ausilio: “La nostra rosa è giusta, ma mai dire mai. Deulofeu non l’unico profilo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio arriva ai microfoni di Premium Sport.

“OCCASIONE JOAO MARIO”

Ausilio è Bono o Bruce Springsteen?
“Bono è più giovane… Penso siano due grandi interpreti della musica”.

In Spagna scrivono della richiesta per Deulofeu. Può essere un’alternativa?
“Nessuna offerta ufficiale. Se ci sono le condizioni per fare qualcosa, sappiamo le caratteristiche che servono.”

C’è voglia di recuperare Joao Mario?
“L’allenatore ha il diritto di fare le scelte. Ha una grande occasione. Joao gioca esterno alto in Nazionale, è una scelta tecnica per questa partita”.

A Madrid parlano di un Real deciso a pagare la clausola di Mauro Icardi. E’ preoccupato? C’è in programma un incontro per il rinnovo?
“Non siamo preoccupati. Al di là della clausola che vale per l’estero e fino a luglio. Mauro e tutti noi vediamo solo nerazzurro. Poi non escludo che, senza appuntamenti perché c’è un contratto lungo, si potrebbe parlare di altro…”.

E’ vero che la squadra manca di convinzione o è la percezione di un momento?
“Fisicamente i numeri che vediamo dalle valutazioni dei nostri preparatori atletici sono positivi, senza cali. C’è stato un calo di risultati, ma non di prestazioni. Abbiamo concesso qualcosa. Siamo in corsa Champions ed ora siamo terzi. Siamo tutti convinti di poter far bene”.

Joao Mario in vetrina stasera?
“No, perché non abbiamo intenzione di privarci di qualche giocatore. La nostra rosa è giusta, qualcuno si è fatto male. Abbiamo solo una competizione, possiamo fare bene”.

fonte foto copertina: screen youtube

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy