GdS - Da Pastore a Verdi: Inter in pole. Ma la sorpresa di mercato si chiama...

GdS – Da Pastore a Verdi: Inter in pole. Ma la sorpresa di mercato si chiama…


Trequartista cercasi. L’Inter continua a guardarsi intorno, alla ricerca del giocatore perfetto da schierare alle spalle di Mauro Icardi. Tra due settimane il mercato entrerà nel vivo, e l’annosa questione che sta impegnando Ausilio e Sabatini va risolta il prima possibile. Diversi  i nomi presenti sul taccuino dei ds, dalle vecchie conoscenze alle sorprese di questa finestra di calciomercato. Diamo uno sguardo a quanto racconta la Gazzetta dello Sport.

JOAO MARIO NODO DI MERCATO

Il maggior indiziato nel ruolo di trequartista è senza dubbio Javier Pastore. L’argentino a Parigi sta trovando poco spazio per mettersi in mostra in vista del Mondiale, e un ruolo da titolare all’Inter potrebbe rilanciarlo. L’idea di uno scambio di prestiti con Joao Mario, a lungo corteggiato dal PSG, sembra aprire la pista più facile per l’arrivo del Flaco a Milano. Se non parte il portoghese, pronto il prestito oneroso. Intanto si continua a monitorare Mkhitaryan, il quale potrebbe rappresentare la vera sorpresa del prossimo mercato. L’operazione prevede, secondo la Gazzetta, un prestito con diritto di riscatto. Il tutto perchè Mourinho non gradirebbe il 10 nerazzurro.

OCCHI A BOLOGNA

Con lo sguardo fisso nel nostro campionato, salta all’occhio degli addetti ai lavori l’interesse dei nerazzurri per due giocatori rossoblu. Il primo è Verdi che a Bologna sta facendo tanto bene e che, a giudicare da quanto rivelano gli emiliani, piace concretamente ai dirigenti nerazzurri. Si continua a monitorare anche la situazione di Donsah, mentre pare ormai certo l’arrivo di Bastoni dall’Atalanta già a gennaio. Ausilio e Sabatini continuano a lavorare sotto traccia: l’obiettivo è affidare a Spalletti i rinforzi necessari per centrare i primi quattro posti del campionato.

 

Fonte foto: screenshot

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy