Villas Boas: "Ottimi ricordi a Milano, Spalletti ha rivitalizzato l'ambiente"

Villas Boas: “Ottimi ricordi a Milano, Spalletti ha rivitalizzato l’ambiente”


La Gazzetta dello Sport ha intervistato Andre Villas Boas, tecnico portoghese con un passato all’Inter da secondo di Mourinho. Proprio sui nerazzurri, l’ex Porto e Zenit ha analizzato il momento della Beneamata.

VILLAS BOAS: “LA SERIE A TATTICA E COMPETITIVA”

Queste le parole del portoghese sull’Inter e sull’Italia: “Ho imparato tantissimo da Mourinho, gli sarò sempre grato. E’ chiaro, poi, che per poter migliorare devo prendere la mia strada, è normale che si prendano percorsi diversi. Ma lui sa quanto gli devo. Sono sempre in contatto con alcune squadre, ma per ora non ho fretta. Valuto anche Brasile e Giappone. Dispiace molto vedere un Mondiale senza l’Italia, un peccato. Si addossano troppe colpe agli allenatori: prima tutti volevano Ventura, ora tutti sono d’accordo nel condannano”.

Ho ricordi meravigliosi della mia esperienza in Italia. La Serie A era molto tattica e competitiva, mi ha permesso di migliorare molto come allenatore. Sono ancora in contatto con qualche esponente della dirigenza nerazzurra. Spalletti ha portato un cambiamento importante nella squadra. Ora, i problemi interni sembrano essere risolti, e si vede un’armonia come non si vedeva da anni. L’Inter deve sfruttare questo equilibrio per cercare di raggiungere il suo obiettivo”.

fonte foto: screenshot YouTube

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy