Sei qui: Home » News Inter » Sabatini torna a Milano: arriva Bastoni, si valuta Ramires e si pensa a Ciciretti

Sabatini torna a Milano: arriva Bastoni, si valuta Ramires e si pensa a Ciciretti

Torna Sabatini e porta con sé delle novità in casa nerazzurra.

BASTONI POTREBBE ANTICIPARE IL SUO ARRIVO

Walter Sabatini, nelle prossime ore, tornerà in Italia dopo aver parlato alcuni giorni con Zhang Jindong. Si è parlato di Jiangsu Suning, ma soprattutto di Inter. Verosimilmente, sul tavolo le strategie per il mercato di gennaio. “Entro il 30 giugno, l’Inter dovrebbe incassare circa 60-70 milioni in plusvalenze così da dire addio al Fpf – ricorda la Gazzetta dello Sport -. La proprietà ha ribadito però la politica dell’autofinanziamento a gennaio. Bocciata, almeno per ora, l’idea di investire subito. Valorizzare la rosa (come già sta accadendo) e poi affidare a Sabatini e Ausilio il compito vendere alcuni giocatori a prezzi vantaggiosi prima di luglio”.

La vera novità però arriva da Bergamo: l’Atalanta sarebbe disposta a lasciar partire subito Alessando Bastoni. L’Inter lo vorrebbe in anticipo così da sostituire in rosa Vanheusden. Resta in “forse” l’affare Ramires: ingaggio altissimo. Joao Mario potrebbe salutare se ci fossero dei possibili scambi con Mkhitaryan (United) o Pastore (PSG). Ma la rosea aggiunge un nome nuovo a sorpresa: “L’Inter sta studiando la possibilità di ingaggiare il 23enne fantasista Amato Ciciretti (in scadenza di contratto con il Benevento), un’operazione che in futuro potrebbe tornare utile anche in prospettiva plusvalenze, un po’ come è successo con Gianluca Caprari, acquistato per sei milioni dal Pescara e rivenduto poi a 15 alla Sampdoria“.

LEGGI ANCHE:  Notizia da Sky su Lukaku e Calhanoglu: contro la Roma!

Fonte foto copertina: screen youtube