FOCUS SULL'AVVERSARIO - Montella cerca sicurezze nella gara incerta per eccellenza

FOCUS SULL'AVVERSARIO - Montella cerca sicurezze nella gara incerta per eccellenza

Inter Milan, come tutti i big match, è una gara che esce dagli schemi, che esula da qualsiasi previsione o comprensione. I pronostici valgono zero, i momenti di forma o la classifica vanno accantonati: il Derby, specie quello della Madonnina, è una partita a parte. SpazioInter, come di consueto, offre il proprio Focus Sull'Avversario.

FOCUS SULL'AVVERSARIO PRE DERBY

Inter-Milan non sarà una gara decisiva per la stagione, ma sicuramente potrà dare una sferzata potente, in un senso o nell'altro, al morale delle due squadre. I nerazzurri arrivano al big match sulla cresta di 7 risultati positivi e di un secondo posto sorprendente. I cugini rossoneri invece sono in difficoltà, già a - 9 dalla vetta e a - 7 dall'Inter e sono attesi da un calendario di fuoco, che potrebbe veramente distruggere tutte le loro convinzioni e scaraventarli nel baratro di metà classifica.

Il Milan, nonostante le montagne di milioni spesi, o per alcuni "bruciati", nell'ultima campagna acquisti, non è ancora riuscito ad ingranare. I risultati altisonanti contro degli pseudo avversari nelle qualificazioni di Europa League avevano entusiasmato l'ambiente, forse prematuramente. La squadra infatti ha dimostrato di soffrire tremendamente non appena lo scoglio diventa più duro da superare, mancando non solo sotto l'aspetto del gioco, ma anche da quello dei risultati.

Montella sta faticando a trovare la quadratura del cerchio, assediato da una dirigenza scontenta e impaziente e da tifosi insoddisfatti. Lo spogliatoio sembra disunito e Bonucci, lo spostatore di equilibri, fino al momento ha inciso solo in negativo. Tuttavia, nei Derby, queste situazioni pregresse non contano nulla, tutto è possibile .

L'allenatore rossonero si affiderà quasi sicuramente al tanto discusso 3 - 5 - 2 che fino ad ora non ha portato i risultati sperati. I difensori saranno confermati, con Bonucci, Musacchio e Romangoli a proteggere Donnarumma. A centrocampo Montella dovrà fare a meno dello squalificato Calhanoglu, perciò sul centro sinistra ci sarà Bonaventura, con Borini ancora largo a destra. A completare la linea gli intoccabili acquisti Kessie, Biglia e Ricardo Rodriguez. In avanti, visto l'acciacco di Kalinic, partirà dal primo minuto André Silva, con Suso a completare il reparto.

Il Milan è una belva ferita e sull'orlo del precipizio: Spalletti dovrà fare molta attenzione e valutare il momento per buttarlo di sotto, ma non sarà facile. Il derby, è sempre il Derby.

PROBABILI FORMAZIONI

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Dalbert; Vecino, Borja Valero; Candreva, Joao Mario, Perisic; Icardi.

All: Spalletti

MILAN (3-5-2): Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessiè, Biglia, Bonaventura, Rodriguez; Suso, André Silva.

All: Montella

 

Fonte immagine in evidenza: Screen Youtube

 

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram