Inter-Milan, difese a confronto: Miranda-Skriniar di un altro livello

Inter-Milan, difese a confronto: Miranda-Skriniar di un altro livello

A tre giorni dal derby facciamo il punto sui due reparti difensivi delle squadre milanesi. I nerazzurri hanno difficoltà sulle fasce, Bonucci non ha portato equilibrio ai rossoneri.

INTER MIGLIOR DIFESA DEL CAMPIONATO, MENTRE IL MILAN...

A guardare i numeri sembra non esserci storia. L'Inter di Spalletti, infatti, nelle prime sette partite ha subito solo 3 gol. Solo Dzeko, Verdi e D'Alessandro possono vantarsi di aver bucato Handanovic in questo inizio di campionato. Stesso discorso non si può fare per il Milan. I ragazzi di Montella hanno tenuto la porta inviolata soltanto 2 volte su 7 contro avversari modesti oltretutto (Crotone e Spal), subendo invece ben 10 gol nelle restanti 5 partite. L'innesto di Bonucci non ha spostato gli equilibri tanto decantati, ma ha invece sottolineato come i problemi della retroguardia milanista siano più radicati che mai. Miranda e Skriniar hanno dimostrato solidità da far paura, respingendo al mittente le tante occasioni avute dagli avversari. Il giovane slovacco, soprattutto, ha una maturità fuori dal comune, bruciando le tappe alla sua prima esperienza in una big. Il Milan, d'altro canto, complici i molti innesti, non ha ancora trovato la quadra e la compattezza desiderata sembra ancora lontana.

...E' SUPERIORE SULLE FASCE. L'INTER HA LI' IL SUO PUNTO DEBOLE

I nerazzurri hanno, invece, tante difficoltà sulle fasce. L'infortunio di Cancelo e la difficoltà di inserirsi di Dalbert hanno rallentato il salto di qualità in quella parte del campo. D'Ambrosio e Nagatomo fanno il possibile, ma non sono giocatori che riescono a fare la differenza. Gli innesti di Conti e, soprattutto, Ricardo Rodriguez sono la nota lieta della stagione del Milan finora. Purtroppo il terzino italiano si è rotto quasi subito, ma ha ancora ampi margini di miglioramento. L'ala svizzera, invece, garantisce gol e assist ai compagni e ha iniziato a mille all'ora la stagione. Lui è un grande rimpianto di Ausilio e Sabatini, visto che è stato molto vicino ai nerazzurri quest'estate.

Volendo tracciare un bilancio finale, l'Inter, per quanto riguarda le difese, parte davanti al Milan. I rossoneri hanno acquistato ottimi calciatori, ma ci vorrà tempo per farli rendere al massimo. Il derby è alle porte e la coppia Miranda-Skriniar sembra di un altro livello; si completano alla perfezione, correggendo ognuno i difetti dell'altro. Le premesse sono ottime, speriamo siano confermate sul campo.

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram