Primavera Milan Inter, le pagelle: Odgaard è mostruoso!

Primavera Milan-Inter, le pagelle: Odgaard è mostruoso!


Il derby Primavera Milan Inter finisce 0-3. I nerazzurri vincono la seconda partita e battono i cugini nella stracittadina giovanile. Decisivo Odgaard, autore di una tripletta che stende Gattuso. Questi i voti della formazione di Stefano Vecchi.

PRIMAVERA MILAN INTER, LE PAGELLE: ODGAARD DA 8

Pissardo 6: Bravo in uscita dopo pochi minuti, spettatore nel resto della partita. Attento a catturare i cross di Campeol e compagni e nel finale su Sanchez.

Valietti 6: Nessun problema a gestire Gabbia e Pobega, non spinge troppo in fase offensiva, ma va bene così.

Nolan 6.5: Più attento del suo compagno di reparto, non si fa superare da Forte ed è sempre bravo a spazzare.

Lombardoni 6: L’unico rischio è quel tiro deviato su cross di Campeol che il giovane nerazzurro devia involontariamente in porta.

Sala 7: Sulla sinistra è una furia. Corre fino alla fine del match ed è fondamentale nel gol del 3-0. Inossidabile.

Emmers 6.5: Uno dei più esperti in campo e si vede: guida il centrocampo nerazzurro, che domina quello rossonero. Gioca a due tocchi e nel secondo tempo fa pure il playmaker al posto del sostituito Schirò.

Schirò 6.5: In cabina di regia è bravissimo, con i suoi lanci a pescare Odgaard e compagni. Non spreca mai un pallone. (Dal 76′ Brignoli 5.5: entra e si fa subito ammonire per un fallo inutile.)

Danso 7: Sin da subito giganteggia con il suo fisico e la sua qualità nel possesso palla. Il migliore del centrocampo nerazzurro.

Zaniolo 6.5: Attento sia a recuperare palla che innestare le due punte. Non trova il gol, ma la sua prestazinoe è comunque positiva.

Odgaard 8: Completo. Tocca pochi palloni, ma anticipa sempre gli avversari e le proprie intenzioni. Segna tre gol di rapina. Decisivo. (Dall’87’ Adorante sv: poco il tempo concessogli da Stefano Vecchi per incidere).

Belkheir 6: Bravo a duellare con i suoi avversari, ma al momento di concretizzare sbaglia clamorosamente. Buona prestazione nel complesso. (Dal 67′ Rover 6.5: entra e la pericolosità offensiva si rinnova. Cross perfetto per Odgaard)

fonte foto: screenshot

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy