CdS - Inter, il governo cinese può ridare speranza a Suning e ai tifosi

CdS – Inter, il governo cinese può ridare speranza a Suning e ai tifosi


La fame della stampa nostrana per il mercato dell’Inter non è stata appagata, quindi continua lo strascico di frustrazione, dando però speranza e falsi miti a tutti i tifosi perché Suning può e vuole fare molto di più.

INTER, PECHINO PUO’ FAR VOLARE SUNING E I TIFOSI 

Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, al mercato dell’Inter è mancato il colpo ad effetto, il o i top players, a parte per i vincoli del FFP, ma dall’articolo sembrerebbe un discorso superabilissimo, proprio per il blocco che il governo di Pechino ha imposto agli investimenti esteri.

Non è stato un vorrei ma non posso, c’era nell’Inter a partire da Spalletti, Sabatini & co. la consapevolezza e la volontà di fare, partendo magari dalla richiesta del mister che portava il nome di Nainggolan, poi le cose sono cambiate e la frustrazione, per colpa dei diktat del PCC, ha preso il sopravvento.

Ad ottobre ci sarà la riunione di tutti i vertici del Partito Comunista Cinese e potrebbe essere presa la decisione di togliere il blocco agli investimenti.
Questo permetterebbe a Suning di tornare a pensare in grande e ad agire secondo le premesse di grandezza di cui parlava Steven Zhang e mezza società di Corso Vittorio Emanuele non più tardi che un mese e mezzo fa.

Chi vende un top player a gennaio? Nessuno ovviamente, ma almeno ci si potrebbe rendere conto di dove sta la verità.

Fonte foto: profilo Instagram Steven Zhang

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy