Miranda, parla il medico del Brasile: "Rimarrà a riposo assoluto. Il recupero..."

Miranda, parla il medico del Brasile: “Rimarrà a riposo assoluto. Il recupero…”


C’è stato un lasso di tempo, nella partita tra Brasile e Ecuador valida per le qualificazioni ai Mondiali nel girone sudamericano, in cui il  mondo Inter ha tremato.

L’infortunio di Miranda

Il difensore Joao Miranda si era accasciato al suolo dopo uno scontro violento con il suo portiere Alisson, al termine del quale come riferisce il medico della Seleçao riportato nell’edizione odierna del Corriere della Sera, avrebbe perso la memoria e dopo il match non avrebbe saputo specificare quale fosse la partita e il punteggio (finita poi con la vittoria della Nazionale verdeoro per 2 a 0).

Il referto degli esami

Joao è stato sottoposto a degli esami per escludere risvolti troppo gravi sia per il calciatore, ma allo stesso tempo per Brasile e Inter, attivamente coinvolte in questa lunga settimana della sosta nazionali, sempre e spesso dannosa per i club a stagione in corso.

A proposito dell’infortunio ha parlato il medico della Nazionale brasiliana, Rodrigo Lasmar: “Miranda ha avuto vuoti di memoria dopo lo scontro, non sapeva qual era la partita e il punteggio. Joao è stato condotto in ospedale, ma gli esami che ha effettuato hanno escluso problemi gravi. Ora rimarrà a riposo assoluto per 48 ore e tornerà gradualmente ad allenarsi. Non potremo comunque contare su di lui per la prossima partita

Stop forzato in nazionale

Gli esiti sono stati comunque  positivi ed è da escludere che Joao possa in qualche modo saltare il match della prossima settimana a San Siro in cui l’Inter affronterà l’ostica Spal di Ferrara.

Sicuro invece sarà il riposo forzato di 48 ore per il centrale che salterà la seconda partita della sua nazionale.

Fonte foto: screen partita

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy