Sei qui: Home » News Inter » Inter, daspo di 5 anni per un ultras nerazzurro violento

Inter, daspo di 5 anni per un ultras nerazzurro violento

Inter che, come tutte le società italiane, deve convivere con la piaga del tifo violento.

DASPO DI 5 ANNI PER IL TIFOSO DELL’INTER VIOLENTO

Inter che soffre di ultra violenti, come tutte le squadre italiane purtroppo. Stando a quanto riportato dall’ANSA infatti, un tifoso, sempre che così si possa definire, nerazzurro di 19 anni ha aggredito e malmenato un tifoso che si trovava allo stadio con la moglie e i due figli. Il ragazzo è stato arrestato dalla polizia in servizio a San Siro nel corso di Inter-Fiorentina, e nei suoi confronti il Questore di Milano ha disposto un daspo per la durata di 5 anni.

LEGGI ANCHE:  Roma, Tiago Pinto: "Inter o Udinese è la stessa cosa, serve vincere"

L’episodio incriminato è stato ripreso dalle telecamere dello stadio, grazie alle quali è stato possibile individuare l’aggressore. Il tifoso aggredito era sugli spalti con la moglie e i due figli, appena sopra alla curva interista. L’uomo avrebbe chiesto agli ultras posizionati alcune file sotto di lui di abbassare una grande bandiera che gli impediva la visuale. Per tutta risposta gli ultras sono saliti da lui e il 19 enne arrestato lo ha colpito con diversi pugni al volto. Nel parapiglia è rimasta contusa anche la figlia di 10 anni.