Jurgen Klinsman, quel pomeriggio a Piacenza con gli occhi lucidi

Jurgen Klinsman, quel pomeriggio a Piacenza con gli occhi lucidi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Jurgen Klinsman ha scritto pagine importanti con la maglia dell’Inter. Non solo campo però, il tedesco è stato un fenomeno anche nel sociale.

UN AIUTO AI BAMBINI

Un articolo di Paolo Ziliani su Il Fatto Quotidiano, racconta un episodio di grande solidarietà con protagonista l’ex nerazzurro. Ziliani ricorda il suo incontro con Malgioglio: ex portiere anche dell’Inter, che dall’età di 18 anni aiuta le persone in difficoltà, in particolare i bambini distrofici nel recupero motorio, ed è fondatore dell’associazione Onlus “Era 77”. “Mi raccontò che l’Associazione Calciatori, sul suo giornale, aveva aperto una sottoscrizione tra tutti gli iscritti (gli oltre mille calciatori di serie A, serie B, serie C1 e serie C2) per raccogliere fondi a favore dell’attività di Tito (Malgioglio, ndr); e che alla fine il ricavato era stato di 700 mila lire, che con un certo imbarazzo l’AIC aveva provveduto a fargli avere.”

CON GLI OCCHI PIENI DI LACRIME

Ziliani prosegue il suo racconto parlando di quel pomeriggio di Malgioglio a Piacenza con Jurgen Klinsman. “Mi raccontò, soprattutto, che un giorno alla Pinetina Jurgen Klinsmann lo aveva avvicinato e gli aveva chiesto come mai finiti gli allenamenti lo vedesse andarsene, sempre, così di fretta a Piacenza. Tito gli aveva spiegato il perché e Klinsmann gli aveva detto: domani vengo con te, voglio vedere con i miei occhi quello che fai.” Dopo aver assistito, il tedesco con grande emozione sfilò di tasca il libretto degli assegni e senza dire una parola scrisse 70 milioni, staccò l’assegno e lo consegnò al compagno.

“Aveva gli occhi lucidi come quelli di Malgioglio.”

Un episodio che ci ha fatto piacere riproporre perchè racchiude l’essenza dei valori della vita. Un episodio che ci avvicina e ci affeziona ancor di più a Klinsman ma anche alla nostra Inter. Orgogliosi che ad aver compiuto quel gesto sia stato un uomo che abbia vestito i colori nerazzurri.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy