Uefa, Andrea Traverso: “Il Milan è libero di comprare ma deve rispettare il FPF. Inter? caso diverso, vi spiego perchè”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Andrea Traverso, responsabile Uefa per il Fair Play Finanziario, ha parlato alla Gazzetta dello Sport. Traverso si è soffermato anche sulla diversa situazione che stanno vivendo Inter e Milan.

INTER E MILAN, SITUAZIONI DIVERSE

Il FPF non sembra avera un’applicazione univoca. Le situazioni di Inter e Milan ne sono la riprova. A spiegare la situazione è Traverso: “Il Fair Play fa controlli a posteriori. Non possiamo dire cosa fare e cosa no, ognuno è libero, poi ci sono conseguenze. Certo il Milan non può fare quello che vuole: se compra è perché prevede un rientro.”

Per quanto concerne l’Inter, invece: “Capisco che sia una situazione difficile da spiegare. il Milan, non era nelle coppe e quindi non era soggetta al fair play, l’Inter, sì. Poi quando ti qualifichi devi rispettare le regole. Il mercato non è finito, le somme si tirano alla fine.”

LE PAROLE DI DIEGO MILITO

Diego Milito: “Suning farà qualcosa di importante per l’Inter. Su Spalletti e Icardi dico che…”

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook