LAVORI IN CORSO - Primi segnali per l'Inter sul mercato: si parte dai giovani, aspettando i colpi

LAVORI IN CORSO – Primi segnali per l’Inter sul mercato: si parte dai giovani, aspettando i colpi


28 giugno 2017, oggi come non mai si aspetta il 1 luglio. Per capire cosa accadrà, per capire quale futuro ci si aspetta in questa nuova Inter targata Suning. Intanto oggi, è un giorno importante, l’Inter oggi ha iniziato a muoversi, nonostante le perplessità dei suoi tifosi.

L’INTER DEL FUTURO: PELLEGRI & CO

Prima di fare il mercato,quello che si aspettano tutti i tifosi dell’Inter, bisogna pensare al futuro. Parola di Suning. Questa mattina, tutto il mondo calcistico italiano è stato sorpreso dagli acquisti di PellegriSalcedo ed a ore anche di Coulibaly. Giovanissimi di classe 2000/2001  provenienti dal Genoa e dal Pescara. Insieme a loro si uniranno altri ‘gioellini’ ad esempio Marco Pompetti. Questi acquisti sono stati ben pagati, 20 milioni più bonus per Pellegri e Salcedo. Tutto questo è possibile farlo prima del 1 luglio perché sono soldi del budget giovanile che non incide sul FFP. Quindi l’Inter ha potuto prendere i prospetti migliori che circolano in Italia. Non solo giovanissimi ma anche giovani pronti come Skriniar che con il suo acquisto permette di fare plusvalenza grazie alla contropartita Caprari. In più con questi acquisti ‘baby’ l’Inter potrà risparmiare ingaggi ‘pesanti’ come quelli di RanocchiaNagatomo o Biabiany, che verranno dati al Genoa.

 

INTER, SERVE UN CENTROCAMPO ‘SPALLETTIANO’

Fonte foto : sito ufficiale Cagliari calcio

Il reparto dove l’Inter ha bisogno di più è il centrocampo. ‘Conoscendo’ Spalletti di sicuri nella rosa a centrocampo ci sono: Gagliardini, Valero (arrivo a un passo), Joao Mario (per il quale occorrerà scegliere il ruolo in campo), Candreva. Il resto è tutto da valutare. Mister Spalletti, se potesse prenderebbe subito due giocatori: Nainggolan e Strootman. L’Inter lo sa, ma sono trattative difficili da fare, ma che davvero cambierebbero un’intera squadra. Non solo tecnicamente (perché l’Inter è ben attrezzata) ma soprattutto di carattere, forza mentale. Quello che ormai serve all’Inter da anni, servirebbe gente come Zanetti e Cambiasso, giocatori che davano l’anima per la maglia. Meno probabili i super acquisti alla Di Maria, perché pur essendo una stella internazionale all’Inter potrebbe ‘fallire’ perché sappiamo benissimo che a 29/30 anni dopo aver giocato al Real Madrid, Manchester United e Psg, l’Inter oggi sarebbe un passo indietro verso la fine della sua carriera.

A.A.A CERCASI TERZINI

Fonte: Profilo Facebook Ufficiale di Federico Dimarco

Se il centrocampo deve essere sistemato,figuriamoci le fasce difensive. Da anni tutti i tifosi dell’Inter sognano sulle fasce il Maicon della situazione. Giocatori che ‘mangiano’ il calcio e non che si fanno ‘mangiare’. Sembrerebbe vicino il brasiliano Dalbert, un giocatore veloce e tecnico nello stesso tempo. Ma forse non basta, non conosce benissimo il campionato italiano e potrebbe volerci qualche mese per ingranare per bene. Allora si è pensato a Zappacosta del Torino che è un buon giocatore. Di nomi reali, non se ne sentono in questi giorni perché Sabatini non fa uscire nessun nome. La speranza è che l’Inter questa volta non sbaglierà perché la società ha piena fiducia nel nuovo progetto e insieme a lei tutto lo staff. Spero che l‘Inter ripensi a Di marco, buon prospetto con il piede magico. Vorrei vederlo giocare con la maglia nerazzurra dopo tutti questi anni, è giovane, ha tutto da dimostrare. Spero che non andrà via in prestito, ha bisogno di un chance.

 

LA POSSIBILE INTER PER INIZIO STAGIONE

Portieri: Handanovic, Padelli, Berni, Radu

Difensori:  Skriniar, Acerbi, Dalbert, D’ambrosio, Miranda, Murillo, Santon, Ansaldi,  Andreolli

Centrocampisti: Joao Mario, Gagliardini, Nainggolan, Valero, Strootman, Kondogbia

Attaccanti: Icardi, Pinamonti, Candreva, Perisic (o Di Maria?), Berardi

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl