Marotta attacca l'Inter: "Sono contrario ai cinesi. Le parole di Capello? Ha detto una cosa sacrosanta. E su De Boer...

Marotta attacca l’Inter: “Sono contrario ai cinesi. Le parole di Capello? Ha detto una cosa sacrosanta. E su De Boer…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Marotta non usa mezzi termini e attacca l’Inter. Il dirigente bianconero si è fatto ancora una volta portavoce del tanto sbandierato “Stile Juventus”. Arroganza e poco rispetto nelle sue parole rilasciate a Il Giorno.

NON RISPARMIA NESSUNO

Tocca ancora una volta sottolineare la supponenza di certe dichiarazioni. La tracotanza di una società che non ha ancora superato la sconfitta morale subita dall’Inter ai tempi di “Calciopoli” nel 2006. I nerazzurri sono da sempre simbolo di onestà intellettuale, e questo a quanto pare piace a pochi. Queste le dichiarazioni di Marotta:

La Juve non la darebbe mai ai cinesi?
“Io sono contrario, preferisco il Made in Italy. Bisognerebbe cercare di difendere l’italianità: Milano sparita fa un certo effetto.”

In carriera non ha scelto mai un allenatore straniero…
“Da noi una squadra dev’essere gestita da chi comprende e si fa capire. Pensa a De Boer, un bravo tecnico, ma lì non si sono capiti…”

L’Inter è stata spesso una babele. A proposito di Inter, è giusto scandalizzarsi se Capello parla dei suoi due scudetti ‘vinti sul campo’?
“E dove li ha vinti? Sul campo! Ha detto una cosa sacrosanta.”

RILEGGI: INTER MENO BALCANICA. DA PERISIC A BROZOVIC, ECCO LA SITUAZIONE

TS – Inter meno balcanica. Da Perisic a Brozovic, ecco la situazione

Fonte immagine in evidenza: Juventus.com

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy