Inter, prima si vende: 104 milioni in entrata!

Inter, prima si vende: 104 milioni in entrata!


L’Inter deve vendere,senza fare sconti perché i giocatori che possiede hanno mercato. Il messaggio è stato chiaro e forte da Walter Sabatini che, parlando in esclusiva ad ABC de Sevilla, ha allontanato qualunque possibilità di sconto per Stevan Jovetic al club spagnolo.

 

104 MILIONI DI MOTIVI PER VENDERE

L’obbligo è quello di incassare una cifra tra 30-33 milioni per far quadrare il bilancio al 30 giugno agli occhi della UEFA, ma tutto questo, non obbliga Ausilio e Sabatini a farsi prendere per il collo dai futuri compratori, che comunque sanno che l’Inter è obbligata a cedere entro una certa data giocatori che si sono svalutati dopo una stagione disastrosa.
Impensabile – sottolinea la Gazzetta dello Sport – impossibile la clausola da 50 milioni (valida all’estero) sul contratto di  Brozovic. Ma comunque, la società nerazzurra  può fare un’importante plusvalenza cedendo il croato anche a 18/20 milioni, pesando solo  4 milioni il costo sul bilancio del club. Il problema,è un altro: la mancanza di offerte vere rispetto a qualche mese fa, nonostante tutto però è apprezzato ovunque soprattutto dalla Premier.
Capitolo diverso, per Banega: la cessione dell’argentino, arrivato lo scorso luglio parametro zero, porterebbe automaticamente un ottimo guadagno, ma solo se accettasse le ricche proposte dalla Cina e dal Messico (Tigres).
In tutto questo devono essere considerati altri fattori fondamentali ad esempio,gli stipendi: ed è proprio questo che blocca le partenze  (3,5 milioni a stagione) corrisposti a Jovetic ne stanno frenando la partenza perché Siviglia e Marsiglia – i due club interessati al montenegrino – vorrebbero al massimo offrirne 3 milioni. E anche su questo i dirigenti interisti dovranno impedire che i propri giocatori vogliano restare per guadagnare di più.
Anche per Andrea Ranocchia vale lo stesso discorso, giocando discretamente bene in Premier con l’Hull City e ora nel mirino di club inglesi e non:  ma lui a 29 anni ha un ingaggio pesante (2,4 netti) e non vuole abbassarlo. Da una sua cessione l’Inter spera di ricavare 10 milioni di euro.

 

PERISIC IL PIU’ RICERCATO

Fonte foto: inter.it

Il totale delle cessioni di cui parlavamo sopra è di 54 milioni (cui vanno aggiunti i 6 dallo Sparta Praga per Biabiany). Il risparmio lordo sugli stipendi è una cifra che è intorno ai  22 milioni. E solo a quel punto si potrebbero fare altre valutazioni su Ivan Perisic, che sembrerebbe (a detta di tutti) il grande sacrificato. I nerazzurri, per il croato,non chiedono meno di 50/55 milioni per poter iniziare una trattativa. Sul bilancio Ivan pesa sui 13 scarsi, la sua vendita metterebbe a posto tutti i conti sul bilancio. Lo United è però fermo a 40 e il Psg non ha fatto ancora un offerta ufficiale.

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl