30 giugno, l'Inter attende quel giorno per lo scatto decisivo

TS – Milan sprint, Inter in attesa, ecco il perché


La partenza a razzo del Milan è coincisa col momento di stand by dell’Inter. Ma è solo una questione di tempo per vedere la potenza di Suning, con una data spartiacque: 30 giugno.

La Cima Coppi del 30 giugno, poi sarà discesa

Il Tuttosport spiega che la data spartiacque per il futuro dell’Inter sarà il 30 giugno. Infatti qualsiasi operazione in entrata per i nerazzurri, fatta nel mese di giugno, rientrerà nel bilancio attuale, quello che prevede l’ingresso di 30 milioni come accordi con l’Uefa per il pareggio dei conti.

Ecco perché in questo mese potrebbe accadere la staffetta Perisic-Di Maria, col primo ceduto per creare la fatidica plusvalenza che azzererebbe il fair play finanziario, con assalto all’argentino il primo luglio, una sorta di scollinamento di una tappa pirenaica di ciclismo.

Il Milan invece si ritrova nella situazione opposta, con la possibilità di spesa immediata ma con rientro del flusso di denaro nelle prossime finestre di mercato.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy