RASSEGNA STAMPA - CdS: Milano all'assalto dei gioielli di Lazio e Roma

RASSEGNA STAMPA – CdS: Milano all’assalto dei gioielli di Lazio e Roma

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

RASSEGNA STAMPA DI SPAZIOINTER

Le prime pagine dei principali quotidiani sportivi italiani nella rassegna stampa di SpazioInter.

TS – SCHICK VA ALLA JUVE

Come da consuetudine per Tuttosport prima pagina dedicata alla Juve. Questa volta è dedicata alla trattativa che vedrebbe il ceco pronto a dire di si alla Vecchia Signora. La conferma sarebbe arrivata dal dt interista Sabatini. Paragrafo in taglio alto al Toro di Miha. Il tecnico serbo sogno di portare in Europa i granata, per questo ha chiesto gli acquisti di Sirigu, Falcinelli e Perotti. Si parla anche di Inter, con Spalletti che nell’ultima conferenza si toglie qualche sassolino dalla scarpa sulla propria esperienza romana. Infine Milan, con Montella che rinnova e dichiara di sognare la Champions con i rossoneri.

CDS – MILANO ALL’ASSALTO DEI GIOIELLI DI LAZIO E ROMA

Prima pagina quella del Corriere dedicata alle due società meneghine, attivissime sul mercato. Le milanesi infatti avrebbero puntato gli occhi su Lazio e Roma. Il Milan di Montella punta tutto sui gioielli laziali Keita e Biglia. L’Inter invece guarda sempre più in casa Roma: Spalletti avrebbe chiesto a Suning di prendere Nainggolan, Rudiger e Gerson. Zidane in taglio alto parla della finale di Cardiff. Confessa alla stampa: Dybala fa paura”. Patto Sarri-DeLa per il bene del Napoli. In B la finale play-off sarà Benevento-Carpi. Spazio anche a Valentino Rossi, pronto a giocare il gran premio di casa, al Mugello.

MURILLO PIACE AL MONACO. E L’INTER POTREBBE AVERE UN JOLLY PER MBAPPè

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy