TS - Inter, una svalutazione da 50 milioni di euro. Un grande lavoro attende Sabatini. Ecco i dettagli...

TS – Inter, una svalutazione da 50 milioni di euro. Un grande lavoro attende Sabatini. Ecco i dettagli…


Nel corso della stagione appena conclusa l’Inter ha subito una svalutazione della rosa di circa 50 milioni. Per poter vendere tutti coloro che a Milano hanno deluso ci vorrà tutta la bravura di Sabatini.

SVALUTATION

Questo è il titolo dato da Tuttosport al proprio articolo. La pessima stagione dei nerazzurri ha pesantemente contratto il valore della rosa. Il reparto che ha conosciuto il calo più sensibile è certamente il centrocampo. Deprezzamento importante anche per la coppia di centrali Miranda-Murillo. Nella riunione a Milani di ieri tra Sabatini, Ausilio, Gardini e Steven Zhang si è parlato a lungo di questo, oltre che dell’ allenatore con Sabatini che ha dichiarato: “Spalletti è un candidato serio”.

GRANDE MAESTRIA

Ci vorrà tutta la bravura del coordinatore tecnico per poter piazzare tutte le delusioni di questa stagione, in modo tale da avere una rosa completamente rivalutata il 31 agosto. Anche perchè le eccezioni sono pochissime. 

Una di queste è Danilo D’Ambrosio, entrato nel giro della Nazionale. Altre eccezioni sono Mauro Icardi, reduce dalla stagione più prolifica della carriera, e Ivan Perisic ormai in odore di trasferimento allo United. Senza questi tre la svalutazione arriverebbe a quasi 100 milioni! Appare chiaro quindo che la cessione del croato sia un sacrificio più che indispensabile.

FUOCHI PIROTECNICI IN ENTRATA?

Il mercato si preannuncia caldissimo. In entrata verranno fatti più colpi per rinforzare la rosa e poter arrivare tra le prime quatto, ovvero in Champions. Prima però bisognerà piazzare Jovetic e Ranocchia, reduci da delle esperienze all’estero e ormai fuori dal progetto nerazzurro. Il turco Erkin invece verrà riscattato dal Beşiktaş per 750mila euro. 

Gli obiettivi concreti per rinforzare la rosa sono Angel Di Maria e James Rodriguez e le piste italiane Berardi e Bernardeschi, visto che con l’addio di Perisic dovranno entrare un paio d’esterni offensivi. Nainggolan resta il sogno, non più, impossibile: Strootman ha rinnovato e la Roma ha necessità di far cassa per il Fair Play Finanziario.

INTER, PARLA IL PADRE DI GABIGOL! IMPORTANTI RIVELAZIONI SUL FUTURO DEL FIGLIO

Copyright © 2015 Cierre Media Srl