Conferenza Delneri: "Noi senza motivazioni contro l'Inter, non va bene"

Conferenza Delneri: “Noi senza motivazioni contro l’Inter, non va bene”


Dopo Inter-Udinese è intervenuto in conferenza Delneri. Il tecnico friulano ha provato a spiegare i perché della pesante sconfitta di San Siro, che ha visto i nerazzurri segnare cinque gol.

CONFERENZA DELNERI: “POCO AGGRESSIVI” 

Queste le parole di Delneri.Bisogna sempre trovare le motivazioni, non si gioca per perdere. L’Inter stasera ha avuto motivazioni di squadra. Noi abbiamo giocato ognuno per noi e abbiamo pagato a caro prezzo. La partita con la Samp ci ha tolto giocatori, altrimenti sarebbe stata un’altra partita. Nel primo tempo eravamo scarichi, poi gli avversari hanno vinto con merito. Nella ripresa siamo stati più in partita, abbiamo sbagliato l’ingresso in campo. E’ stato un campionato intenso, abbiamo lanciato molti giovani, come Balic. Lui ha qualità importanti.

Samir è un brasiliano alto un metro e 85, è stato una scoperta anche per noi. E’ alle prime esperienze, ma ha qualità. Widmer contro la Sampdoria ha fatto bene, oggi è stato meno aggressiva. Non basta una partita per essere definito, servono più gare da 6. Era in un periodo di inattività. Siamo stati poco aggressivi per competere con l’Inter. A livello di qualità c’è differenza. Ogni volta che ripartivano ci facevano male. Per la stagione, li elogio. Le opportunità bisogna darle, ma la partita oggi non andava. Sappiamo già dove cercare di migliorare. Questo è il primo anno con una salvezza serena. Serve pazienza nel costruire tassello dopo tassello. Non servono fuochi d’artificio, ho la fiducia e la stima del club, ed è reciproca. Possiamo lavorare bene insieme, la firma arriverà nei prossimi giorni.”

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy