Orari Serie A, l'amministratore delegato di Infront spiega le mosse future

CdS – De Servo, ad Infront: “Suning influenza, si al match delle 12.30”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Orari Serie A, cambiano le regole sullo spezzatino. Il mercato asiatico e soprattutto quello cinese, influenzano ormai in maniera decisiva le scelte dei campionati europei. Queste le parole dell’ad di Infront De Siervo, sull’argomento, riportare dal Corriere dello Sport.

Orari Serie A, De Siervo: “Si al match delle 12.30”

“Stiamo lavorando da mesi per soddisfare tutte le richieste dei club di Serie A“. Queste le parole dell’amministratore delegato di Infront Italia, sull’argomento spezzatino. “Non opteremo per il modello spagnolo, con 10 partite in 10 orari diversi. La Cina però è un mercato sempre più importante per il campionato italiano e ne terremo conto”. Suning in particolare, ha comprato, spendendo circa un miliardo di euro, diritti di Liga, Premier e Bundesliga. Diritti che sfrutta per la propria piattaforma online. Dalla Cina però pare che i proprietari anche dell’Inter, vogliano partecipare anche alle aste dei diritti tv. 

Il derby delle 12.30 di sabato quindi, non sarà un caso isolato. L’anticipo del sabato potrebbe essere una soluzione abituale in Serie A. Ma per accontentare tutti, non ci sarà lo spezzatino integrale, ma la domenica alle 15 resteranno almeno 3 partite in contemporanea. I posticipi di venerdì e lunedì resteranno all’interno del calendario.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy