Quanti soldi per vedere "camminare" i giocatori dell'Inter: 7 nerazzurri fra i più cari della Serie A

Quanti soldi per vedere “camminare” i giocatori dell’Inter: 7 nerazzurri fra i più cari della Serie A

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Inter che nel prossimo bilancio dovrà valutare se continuare a sobbarcarsi le enormi spese, poco ripagate a livello prestazionale, che alcuni giocatori originano. I dati che emergono dall’analisi del sito Calcio e Finanza infatti, hanno stilato la graduatoria dei giocatori che più costano alle rispettive società.

ANCHE QUI COMANDA LA JUVENTUS, MA QUANTO SONO CARI I GIOCATORI NERAZZURRI

Inter che farà bene a dare un’occhiata approfondita a questi dati. Tenendo in considerazione lo stipendio lordo annuo e l’ammortamento, la classifica, dominata dagli juventini Gonzalo Higuain e Paulo Dybala, che costano rispettivamente 31,75 e 19,45 milioni al proprio club, vede i nerazzurri presenti in massa. Al quarto posto, alle spalle di Arkadiusz Milik del Napoli, c’è Geoffrey Kondogbia.

In virtù dei bonus maturati, il costo storico del calciatore francese è salito da 31 a 40,5 milioni con un ammortamento che nel bilancio 2016-2017 del club nerazzurro dovrebbe essere di circa 8,5 milioni. Sommando anche l’ingaggio lordo da 6,48 milioni, si arriva a un costo complessivo di 14,98 milioni. Un impatto molto pesante sui conti di Suning. Nonostante uno spezzone di stagione giocato su buoni livelli infatti, il Kondo non ha ancora ripagato le spese sostenute dalla società e la tifoseria inizia ad esaurire la pazienza.

Oltre al centrocampista francese, l’Inter ha altri sette giocatori tra i primi 30. Su tutti, per quelli che probabilmente li vedono come “sprechi” della società, ci sono Joao Mario con un costo di 14 milioni e per cui finora vale lo stesso discorso fatto per Kondogbia, Joao Miranda con 8,85 milioni pagati di recente per fare la bella statuina e Gabriel Barbosa con 10,9 milioni lasciati ad appassire in panchina.

Nel partito di coloro che invece stanno pagando, ci sono  Mauro Icardi con 10,5 milioni ampiamente guadagnati a suon di goal, Antonio Candreva con 10,32 milioni e Ivan Perisic con 8,75 milioni.

SONO VALORI REALI E MERITATI? ORA SUNING DEVE STARE ATTENTA

Inter che ora dovrà valutare in modo attento il da farsi. La situazione rischia di diventare spaventosamente simile alla primissima inter morattiana, con investimenti enormi su giocatori sopravvalutati e svogliati. Starà alla società valutare se questi costi esorbitanti siano giustificati, soprattutto per quei giocatori le cui prestazioni recidivamente negative hanno portato al tracollo ed al fallimento della stagione. Anche perché non è comprensibile che una rosa con 7 giocatori nella top 30 dei più gravosi sul bilancio non riesca nemmeno a centrare l’Europa League: qualcosa non torna. Il calcio è un pozzo senza fondo che ingoia la maggioranza degli investimenti, ma il progetto nerazzurro non può permettersi altri passi falsi. Il tempo degli alibi e degli errori grossolani è finito, ora è tempo di prese di posizione decise.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy