Paolo Condò:"Male Gagliardini e Kondogbia. Miranda non è più ai livelli di Madrid"

Condò: “Male Gagliardini e Kondogbia. Miranda non è più ai livelli di Madrid”


Il giornalista di Sky Paolo Condò ha parlato del match di ieri sera tra Fiorentina ed Inter. Oltre a commentare l’indecorosa prestazione nerazzurra, si è soffermato su alcuni giocatori.

PAOLO CONDÒ:”MIRANDA HA DIMOSTRATO DI NON ESSERE UN LEADER”

Forti parole di accusa che arrivano dal giornalista sportivo all’indirizzo della rosa interista. In una serata dove a salvarsi è stato il solo capitano Mauro Icardi, piovono giudizi negativi su tutti gli altri giocatori interisti. In particolare Condò si è soffermato sui due mediani nerazzurra e sul pilastro difensivo. Ecco dunque le sue parole:

“La prestazione di Miranda è al di sotto dei suoi standard, ma d’altronde è così già da qualche partita. Quando arrivò all’Inter c’era grande entusiasmo; arrivava uno dei centrali del grande Atletico Madrid e del Brasile. Ma Miranda non è più a quei livelli, è calato mano a mano, si pensava fosse un leader ma non ha dimostrato di esserlo. Ieri hanno giocato male anche Gagliardini e Kondogbia, che sono stati la chiave della risalita di Pioli. Una serata negativa sotto tutti i punti di vista”.

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl