L’ALBA DEL GIORNO DOPO – Ma chi ce la fa fare?

L’ALBA DEL GIORNO DOPO – Ma chi ce la fa fare?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Per l’Alba del giorno dopo vi racconto di cosa ho pensato ieri alla fine del match, quando mi sono fermato a pensare: ma chi me la fa fare? Ma andiamo con ordine. Ieri era l’ultima chance per rimanere in corsa Europa League e per rialzarsi dopo le figuracce incassate da un mese a questa parte. Ma ovviamente in puro stile Inter 2016-2017 è successo l’esatto opposto.

DA L’ALBA DEL GIORNO DOPO A “I MORTI” DI JOYCE

O se preferite “The Walking Dead“. Questo mi è sembrato di vedere ad un certo punto della partita:  zombie con addosso maglie dell’Inter che venivano saltati come birilli da Babacar e Vecino, che per una sera si sono trasformati nei cugini forti di Ronaldo il Fenomeno e Zidane. Ieri si è visto di tutto. Medel stendere un tappeto rosso a Babacar, l’Inter che dopo aver chiuso il primo tempo sul 2-1 ne prende 4, in un remake ancora più horror (o se vogliamo grottesco decidete voi) del tonfo contro l’Hapoel Beer Sheva fino ad un Icardi che mi ha ricordato Tom Cruise e il suo Ultimo Samurai, dato che il capitano è stato l’ultimo a crederci fino alla fine.

SEMBRAVA IN DISCESA E INVECE…

E dire che le cose sembravano in discesa dopo il rigore sbagliato da Bernardeschi ed invece tra i nerazzurri riaffiorano tutte le fragilità emerse nell’ultimo mese. La partita cambia volto in pochi minuti. L’incornata di Astori (ennesima rete subita dagli uomini di Pioli su palla inattiva) vale il 2-2, poi Vecino riporta avanti i padroni di casa con un chirurgico diagonale dal limite. L’Inter è allo sbando e nel tentativo di rifarsi sotto presta il fianco alle micidiali ripartenze viola che esaltano Babacar, autore di una doppietta (la seconda rete è viziata da fuorigioco) che sembra far calare il sipario. Sembra perchè Icardi come già detto segna altri 2 gol: tripletta, 24 gol in campionato. Ma è tutto inutile.

STATTE ZITTA

Come già detto a fine match, mentre Handa e Maurito se la prendevano con un Valeri non in gran forma, ho pensato “ma chi me la fa fare“, ho sempre tifato questa squadra sia prima che durante e ora anche dopo il ciclo vincente Mancini-Mourinho, ma ieri credo sia stato raggiunto il punto più basso della secolare storia interista: giocatori indegni di indossare la maglia a parte pochissimi elementi, li si possono contare con una sola mano, la dirigenza è allo sbando e ora anche il tecnico Pioli è sulla graticola. Tutto questo non ce lo meritiamo, non lo merita la storia di questo club. Chiudo con un punto interrogativo e con una citazione presa da una canzone del cantautore Mannarino: Ma chi ce la fa ” A fa risse, guerre, scommesse mille schifezze” per questa squadra?

PS La canzone è intitolata Statte Zitta.

FIORENTINA INTER, LE PAGELLE

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy