Caprari e l'Inter, passando per Roma e Pescara, i sogni del fantasista

Caprari: “Dalla Roma all’Inter, obiettivo crescere e giocare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Gianluca Caprari affronta il suo passato giallorosso contro il Pescara, pensando anche al futuro, un prestito abruzzese dall’Inter con la sperana di indossare il nerazzurro e far meglio rispetto all’avventura nella Capitale. I suoi pensieri sono raccolti in un’intervista al Il Centro.

Caprari: “Io, Zeman e l’Inter, sarò felice in nerazzurro”

Gianluca Caprari fa il punto sul suo anno a Pescara, stagione non semplice che ora vede l’approdo di Zeman in panchina: “Purtroppo le cose sono andate come sappiamo, eravamo partiti bene, nelle prime sei, sette partite avevamo fatto vedere cose interessanti. Poi ci sono mancati dei punti in alcuni match chiave. Adesso però dobbiamo pensare a salvare l’onore. Con Milan, Empoli e anche con la Juve abbiamo dimostrato di essere ancora sul pezzo e questo dev’essere lo spirito da portare avanti fino a fine stagione, per regalare qualche soddisfazione ai nostri tifosi“.

Caprari torna sulla gara contro la sua Roma: “Non è una partita come tutte le altre. Sono arrivato alla Roma all’età di 10 anni e lì ho fatto tutta la trafila con le giovanili. Fin quando il club non ha preso le sue decisioni e le nostre strade si sono divise”.

Sedotto e abbandonato? 

Abbandonato sì. Ma è storia passata. Oggi appartengo ad un’ altra squadra e sono felice così“.

A dispetto dei sui 23 anni, appare una persona piuttosto navigata. Ma pensa di avere la stessa maturità per giocare in un club come l’Inter che ne detiene il cartellino?

Me lo auguro. Certo non vorrei commettere lo stesso errore fatto quattro anni fa, quando tornai a Roma convinto di poter giocare e invece così non fu. Il mio obiettivo è quello di giocare, crescere e migliorare. Se lo potrò fare con la maglia dell’Inter sarò la persona più felice del mondo. Non nascondo il mio dispiacere per lasciare Pescara. Qui ho vissuto sei anni bellissimi, fatti di emozioni che porterò sempre con me. Speravo di andar via in maniera diversa, questo sì. Vi lascio Zeman (sorride), lui è una garanzia per ripartire“.

Caprari sul futuro: “Roma storia finita. Sono un giocatore dell’Inter

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy