E' caccia grossa a Simeone, altrimenti si vagliano tutte le possibili alternative...

E’ caccia grossa a Simeone, altrimenti si vagliano tutte le possibili alternative…


Suning ha deciso: per il prossimo anno è caccia grossa al “Cholo” Simeone per l’eredità di Pioli sulla panchina nerazzurra. Il tecnico argentino non è il solo sulla lista della proprietà cinese, sempre meno convinta nel confermare Stefano Pioli.

CACCIA A SIMEONE E CONTE, SUPER CONTRATTO E PIENI POTERI

Si sa come Antonio Conte e Diego Simeone siano i due profili più desiderati. Gli attuali tecnici di Chelsea e Atletico Madrid sembrano però incollati alle loro panchine, sulle quali stanno svolgendo un lavoro più che egregio. Per convincere l’ex centrocampista dell’Inter di Simoni, si punta sulla mediazione di Javier Zanetti, suo grande estimatore. Al vice campione d’Europa in carica spetterebbe un contratto dalla durata quinquennale e pieni poteri di gestione della parte sportiva del club. Le stesse condizioni sarebbero garantite a Conte, che però è da solo un anno a Londra e sarebbe più difficile da liberare.

SE LA CACCIA A SIMEONE FALLISSE? GLI ALTRI NOMI…

Pioli ha possibilità di riconferma solo nel caso trovasse un filotto perfetto nelle sei partite restanti, trovando un quarto o quinto posto in classifica. La non qualificazione all’Europa League sarebbe infatti vissuta come un vero fallimento, non attribuibile alla sola gestione de Boer. Anche l’ombra di Luciano Spalletti si starebbe affacciando sulla Pinetina, mentre Jardim e Marco Silva, rispettivamente manager di Monaco e Hull City, sono altre opzioni contemplabili. Ma quanto può essere utile ripartite da un tecnico totalmente digiuno di calcio italiano?

Fonte: La Gazzetta dello Sport 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy